/ SPORT

SPORT | 21 marzo 2021, 14:00

Xavier Chevrier vince la 40° edizione della Biella-Piedicavallo FOTO e VIDEO

Nel femminile, spicca Clementine Mukandanga. Successo per Francesco Carrera e Matilde Bonino nella Balma-Piedicavallo.

biella piedicavallo

Foto di Studio Fighera e video di Biella Sport Promotion

Giornata di sport nel Biellese. Questa mattina è andata in scena la 40° edizione della Biella-Piedicavallo, gara sportiva inserita nell’elenco delle gare ritenute di interesse nazionale da parte del Coni (e quindi autorizzata nonostante il colore rosso della Regione) e valida come 2° prova del trofeo “CorriPiemonte”.

Quasi 320 gli iscritti alla competizione, partiti questa mattina, 21 marzo, dal centro pulsante di Biella. A tagliare per primo il traguardo il classe ‘90 Xavier Chevrier (Atletica Valli Bergamasche), seguito a ruota dal valsesiano Italo Quazzola (Atletica Casone Noceto) e da Jean Baptiste Simukeka (GS Orecchiella Garfag). Nel femminile ha spiccato Clementine Mukandanga (Atletica Virtus Lucca) rispetto a Elena Romagnolo e Gloria Rita Antonia Giudici, che hanno occupato gli altri gradini del podio.

137, invece, i runners partecipanti alla 4° Balma- Piedicavallo, dove Francesco Carrera si è aggiudicato la vittoria finale con un tempo di 25’07’’. Secondo posto per Alessandro Bosches (26’02’’) e terza posizione per Paolo Orsetto (26’44’’). Nel femminile, successo per Matilde Bonino; alle sue spalle, Charlotte Bonin e Angelica Bernardi.

Suggestivo il passaggio di tutti gli atleti della gara corta dalla Balma, nel tratto provvisorio proprio a fianco del letto del torrente Cervo. Seguirà l’articolo completo della gara e tutte le classifiche, con tempi e posizioni.    

g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore