/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 14 marzo 2021, 06:50

Valdilana, al via interventi per le scuole: “Investiamo per migliorare didattica e sicurezza”

Realizzati lavori di adeguamento e adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche in conseguenza dell'emergenza coronavirus.

scuole valdilana

La giunta Carli di Valdilana

Grosse novità a Valdilana sul fronte delle scuole. Il Comune ha pubblicato sul proprio sito un documento che mostra nel dettaglio gli interventi di adeguamento e adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche in conseguenza dell'emergenza coronavirus.

Il primo riguarda la realizzazione di una parete mobile e manovrabile alla Scuola Primaria Ronco. “Per unire – commenta l'assessore all'Istruzione Elisabetta Prederigo – due aule attigue in un spazio unitario da poter utilizzare per lavori pluridisciplinari o con la presenza di più classi”. Per la realizzazione della parete mobile si è resa necessaria la demolizione della parete divisoria, lo spostamento delle linee elettriche, la realizzazione di un portale d'acciaio per rinforzare la struttura e di elementi in cartongesso per la sistemazione successiva alla demolizione. Il costo dell'operazione si aggira sui 33mila euro.

Alla Scuola dell'Infanzia di Valle Mosso, invece, si è deciso di ampliare due aule per un miglior utilizzo delle superfici con un costo vicino ai 7.500 euro. Inoltre saranno realizzati due percorsi protetti per l'accesso degli alunni ai plessi della Primaria e Secondaria di primo grado a Valle Mosso e della Primaria e Secondaria di primo grado a Trivero, in frazione Ronco. “A Valle Mosso sono stati eseguiti interventi di ampliamento della superficie di passaggio mediante la tombinatura di uno scarico con la realizzazione di segnaletica verticale e orizzontale lungo la strada che costeggia l'edificio scolastico – spiega l'assessore Prederigo - Il costo dei lavori ammonta a 7mila euro. A frazione Ronco, invece, si è dato vita ad un passaggio protetto che collega la scuola con la fermata degli autobus e il parcheggio lungo la Provinciale, sempre con la posa di opportuna segnaletica. Qui la spesa si aggira sui 15mila euro circa”.

Il costo complessivo dei lavori si avvicina ad una cifra pari a 63mila euro. “Il Ministero dell'Istruzione – analizza Prederigo – ha concesso un contributo di 40mila euro nell'ambito dell'iniziativa finanziata con i Fondi Strutturali Europei, nell'ambito del programma operativo nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l'apprendimento 2014-20. La parte restante è stata finanziata con fondi del bilancio comunale”.

Infine, il Comune ha installato strutture temporanee per l'adattamento funzionale di spazi per via del Covid. Per le scuole dell'infanzia di Valle Mosso, Ponzone e Ronco sono stati acquisiti 4 gazebi per le attività didattiche all'aperto. L'importo si aggira sui 7mila euro. Alla Scuola primaria di Ronco e Soprana la scelta è ricaduta sull'acquisto di due serre per il progetto orti: 2mila euro circa di fondi e posa eseguita dagli operai comunali. Infine, è stata sostituita la copertura della zona ad anfiteatro per le lezioni all'aperto alla Primaria di Soprana per un importo complessivo di circa 830 euro.

“Il costo complessivo ammonta a 10mila euro interamente finanziati con fondi del bilancio comunali – conclude l'assessore della giunta Carli – C'è grande soddisfazione per quanto realizzato. Specialmente perchè si tratta di interventi volti a migliorare la nostra didattica e la bellezza dei nostri edifici senza dimenticare la sicurezza dei nostri alunni. Per cambiare occorre investire nel futuro”.

g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore