SPORT - 09 marzo 2021, 07:30

Forte partecipazione e ottimi risultati dei biellesi di Valdigne Traithlon nel Duathlon di Circuito Nazionale di Santena

Con 25 partenti Valdigne Triathlon si conferma come una delle società più rappresentate nella gara di carattere nazionale.

Forte partecipazione e ottimi risultati dei biellesi di Valdigne Traithlon nel Duathlon di Circuito Nazionale di Santena

A Santena nel torinese, domenica 7 marzo è andato in scena il Duathlon, seconda tappa del Circuito Nazionale. Sotto la perfetta regia di Qualitry (organizzatore dell’evento) e con un rispetto rigoroso delle normative anticovid, la gara ha visto la partecipazione di più di 500 atleti tra donne e uomini, che con la partenza distanziata, rolling start e la formula “no draft” (senza scia), hanno dato luogo a una combattutissima gara di alto livello vista anche la starting list dei partenti.

Vittoria assoluta tra le donne di Giorgia Priarone (707 Team) e di Gregory Barnaby (707 Team). In campo femminile molto buona la prova di Alessandra Degiugno che ha chiuso in 29° posizione assoluta e con l’argento tra le M2, brillante risultato per lei in questa prova di livello assoluto nazionale. Tra gli uomini, molto bene, come al solito, Paolo Zilvetti, 7° nella combattutissima categoria M2 con 2 frazioni di run di alto livello, ottima prova anche Marco Schiapparelli, al rientro dopo più di un anno di stop, sempre molto performante nella frazione ciclistica.

Molto buona la gara in previsione dei Campionati Italiani di Paraduathlon di Cristian Cucco, che con tre frazioni molto equilibrate ha conseguito un buon piazzamento nella classifica assoluta. Lo ha seguito al traguardo, staccato di pochi secondi, un grintoso Andrea Ramella Pollone. Da segnalare tra i biellesi le prove del triathleta plurititolato Claudio Ramella Bagneri (al rientro ha ottenuto un prestigioso 5° posto tra gli M6) e del lunghista Alberto Belli che si è cimentato nella breve distanza (18° tra gli M4).  

Per Valdigne Triathlon altre grandi soddisfazioni, tra le donne, il podio delle M2 è stato tutto del Team valdostano: 1° la torinese Monica Cibin (10° assoluta), 2° e 3° le torinesi Maria Angioni e Katia Bosso. Vittoria tra le M4, con una strepitosa frazione ciclistica, di Marinella Sciuccati. Ancora un oro per Sara Speroni tra le S4 (11° assoluta) e bronzo per la debuttante cuneese con i colori Valdigne, Chiara Costamagna tra le S3.

Una vera e propria incetta di podi al femminile, impreziosita anche dall’ottimo risultato tra le Youth B della giovanissima Francesca Rondelli e del buon piazzamento tra le M2 della rientrante Cinzia Marongiu.   Ancora tra gli uomini, prova eccezionale del “lunghista” ligure Ivan Cappelli, che nonostante la breve distanza ha disputato tre frazioni di grande spessore atletico, per lui 9° posto finale e 4° tra gli S2. Prova solida per il novarese Nicolò Fontana, 19° assoluto e vincitore tra gli S1. Molto buona la prova per il cuneese Guglielmo Giuliano 5° tra gli Junior in buona evidenza nelle due frazioni podistiche. Molto appassionate la sfida padre-figlio tra gli arquatesi Sergio e Mirco Pordenon, l’ha spuntata il giovanissimo Mirco (classe 2005) grazie anche a una veloce frazione di bike.

Molto buone anche le prove, tra i colori verde-turchese-oro, del novarese Andrea Folli (sempre ad alto livello nella frazione di bike), del valsesiano-biellese Andrea Mattiazzo, e dei torinesi Danilo Zambon e Fabrizio Gajon. Ora, per gli atleti di Valdigne Triathlon, il giorno 28 marzo saranno previsti due appuntamenti: la gara di Duathlon giovanile a Vigevano e il Campionato Italiano di Duathlon Classico a Pesaro.

f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

SU