SPORT - 09 marzo 2021, 13:30

Biella Motor Team, rombano i motori per il campionato italiano assoluto

biella motor team

Non sono finite le belle notizie in questo primo scorcio della stagione 2021 per la scuderia Biella Motor Team, che da più di due decenni è una delle più importanti realtà del motorismo piemontese e nazionale. Domenica scorsa è arrivata a Varese la vittoria nella classifica per scuderie nel rally per auto storiche, un risultato che mette in luce la compattezza e la competitività degli equipaggi del sodalizio piemontese mentre oggi è arrivata l’ufficialità di un progetto del quale si sono gettate le base nelle ultime settimane: la Biella Motor Team sarà al via del CIR, Campionato Italiano Rally, la massima competizione nazionale.

A tenere alti i colori della scuderia capitata da Mattia Vescovo saranno il ventunenne pilota torinese Matteo Ceriali ed il navigatore biellese, nonché vice presidente della BMT, Luca Ferraris. Sotto l’ala di Ford Racing, realtà che da alcune anni è il riferimento per le attività sportive del marchio dell’ovale blu nella nostra penisola, l’equipaggio Ceriali-Ferraris porterà in gara una Ford Fiesta Rally5 con gomme Hankook curata da TH Motorsport con cui cercherà di farsi valere nella lotta per la classifica del Trofeo CIR R1 già a partire dal Rally del Ciocco in programma in Toscana il prossimo fine settimana.

«Dopo il debutto nel 2018, nelle due seguenti stagioni non ho corso moltissimo, ma questa prima annata tricolore è parte del cammino di crescita. Per il momento non mi sono posto obiettivi, imperativo non commettere errori, finire le gare ed imparare il più possibile visti gli sforzi di Ford Racing e ERTS Hankook. Nei giorni passati ho avuto una prima presa di contatto con la vettura che mi ha piacevolmente sorpreso, i prima passi li avevo mossi proprio su una R1, ma la Ford Fiesta Rally5 è una generazione avanti» dice Ceriali.

La Ford Fiesta, elaborata secondo le specifiche della classe Rally5, è pensata per chi vuole intraprendere una carriera nei rally. Basata sulla Ford Fiesta ST-Line stradale, è stata profondamente rivista rivista dal team M-Sport che schiera le Fiesta WRC Plus nel Mondiale. La macchina dispone di un motore Ford EcoBoost turbocompresso di 999 cc, capace di sviluppare 150 CV e 200 Nm di coppia. Monta alberi di trasmissione più robusti per gestire meglio l’erogazione della maggiore potenza e adotta un cambio sequenziale Sadev a cinque rapporti.

Comunicato stampa BMT g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

SU