/ CRONACA

CRONACA | 26 febbraio 2021, 13:30

Lite su bus, padre e figlio insultano l'autista Atap per tutto il tragitto

Intervento dei Carabinieri a Valle Mosso a seguito della chiamata dell'operatore dell'azienda trasporti.

Carabinieri sul bus nell'immagine di repertorio

Carabinieri sul bus nell'immagine di repertorio

Lite sul bus Atap della linea Cossato Valle Mosso, ieri 25 febbraio. Ad allertare i Carabinieri lo stesso autista, intimorito da due uomini che a suo dire, l'avrebbero insultato per tutto il viaggio e una volta scesi l'avrebbero atteso, forse per chiarire la questione. I due poi si sarebbero allontanati spontaneamente e fermati, poco più tardi, dalla pattuglia dei militari: si tratta di un padre con il proprio figlio. 

Il fatto. Secondo alcune fonti la lite sarebbe scoppiata per un'incomprensione al momento della richiesta di stop per salire sul mezzo a Cossato via Matteotti (la coppia però non avrebbe richiesto la fermata). L'autista avrebbe così proseguito la corsa scorgendo, dopo poco, il braccio alzato di uno dei due cittadini. A quel punto si sarebbe fermato per farli salire. Una volta seduti, padre e figlio avrebbero iniziato ad insultarlo fino al capolinea di Valle Mosso. Scesi dal bus avrebbero atteso l'operatore Atap per qualche minuto prima di allontanarsi. Ora l'autista potrebbe anche procedere con una querela. 

f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore