/ POLITICA

POLITICA | 14 febbraio 2021, 19:00

Lega nel Governo Draghi, Mosca: “Assunta responsabilità con l'obiettivo di far ripartire paese”

mosca governo draghi

Riceviamo e pubblichiamo:

"La Lega in quanto forza di maggioranza relativa del centrodestra si è assunta le responsabilità di partecipare al Governo Draghi con l’obiettivo di far ripartire il Paese ed è stata coinvolta dal Presidente del Consiglio incaricato con ministeri di peso che rivestono interessi strategici. I ministeri dello Sviluppo Economico e del Turismo in particolare, sono la chiave per far ripartire il motore della Nazione, il primo nel nord produttivo del Paese e il secondo in particolar modo al sud, ma senza dimenticare le città d’arte disseminate lungo tutto lo stivale e le peculiarità dei singoli territori, anche dei più piccoli come il Biellese.

Il Ministero alle Disabilità è un segnale di attenzione ben preciso a 6 milioni di persone che hanno particolare bisogno di aiuto ed attenzione e rappresenta la volontà di non lasciare indietro nessuno.

Abbiamo accettato l’impegno di andare al Governo nell’interesse generale e non di partito con il preciso obiettivo di controllare l’immigrazione clandestina, rispetto alla quale, nonostante la conferma del Ministro uscente bisognerà avviare un’inversione di tendenza, monitorare il piano vaccini e l’evoluzione della pandemia aiutando un Ministro che non sempre ha saputo reagire in maniera determinata e soprattutto scongiurare l’aumento delle tasse, dell’iva e l’avvento di una patrimoniale.

Credo che la scelta che abbiamo fatto meriti fiducia e soprattutto non debba essere giudicata negativamente senza la prova dei fatti, abbiamo avuto il coraggio di assumerci le responsabilità che derivano dal consenso elettorale, rinunciando ad una più semplice posizione di opposizione, che si limita a criticare”.

Michele Mosca, Commissario Provinciale Lega Salvini Piemonte

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore