/ CRONACA

CRONACA | 26 gennaio 2021, 11:30

Cane randagio azzanna mortalmente un asino

Il grave fatto è successo domenica mattina a Sordevolo. Sindaco Monticone: "Tranquillizziamo, non si tratta di un lupo".

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Un cane ha attaccato un asino a Sordevolo procurandogli gravissime ferite per le quali è stato necessario l'abbattimento. Il fatto è successo domenica 24 gennaio quando il meticcio di colore nero ha attaccato l'asino di una 21enne, procurandogli ferite e giudicate inguaribili dal veterinario che ha provveduto così all'abbattimento. 

Immediatamente avvisato il 112, all'indirizzo si è portata una pattuglia dei Carabinieri forestali che ha individuato l'animale senza però riuscire a catturarlo. Gli ulteriori approfondimenti dei militari hanno stabilito che non si tratterebbe di un cane domestico ma verosimilmente un cane randagio che vive nelle campagne e non avrebbe un proprietario. 

Il reparto veterinario dell'Asl Biella e il sindaco Monticone si stanno adoperando per il recupero del cane al fine di riportarlo al canile per una possibile identificazione. Intanto la proprietaria può provvedere alla denuncia o querela.

"Mi hanno subito messo al corrente -commenta il sindaco Alberto Monticone-, ora cerchiamo di recuperarlo prima che faccia altri danni. Io sono al corrente dell'evolversi della situazione. Secondo me potrebbe saltare fuori a breve. Comunque tranquillizzo la cittadinanza che non si tratta di un lupo. Sono gli operatori dell'Asl insieme ai Carabinieri forestali della stazione di Sordevolo che lo cercano e ai quali vanno tutti i miei ringraziamenti". 

f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore