/ Biellese Magico e Misterioso

Biellese Magico e Misterioso | 24 gennaio 2021, 08:00

Biellese magico e misterioso: BRUSNENGO - Basnengh e il “bel merlo” della Diana

A cura di Roberto Gremmo

Biellese magico e misterioso: BRUSNENGO - Basnengh e il “bel merlo” della Diana

Diversi ‘usèj’ sono protagonisti indiscussi dei carnevali biellesi ancora legati ad antiche ‘conte’ fantastiche e simboliche e meno succubi di fasulle deformazioni ‘dotte’ o cripto-politiche come quelle prevalenti nel corso mascherato d’Ivrea che celebra i fasti della borghesia sulla soccombente nobiltà ostentando come segno distintivo il berretto frigio dei tagliagole giacobini francesi.

Alla frazione Diana in un lontano passato si sarebbe iniziato a festeggiare il carnevale quando un gruppo di giovani avrebbe catturato in un campo un “bel merlo” (altro nomignolo gergale del membro maschile) decidendo di mangiarlo tutti assieme. Dopo tre giorni di inutile cottura, l’uccello si sarebbe rivelato disgustoso ed i giovani di Diana, a stomaco vuoto, avrebbero consultato gli anziani stabilendo che la bestia non poteva essere un merlo ma... un’immangiabile e beffardo corvo del malaugurio, che miracolosamente rinato, venne ‘fatto cantare’ con un processo carnevalesco. 

Collocate nella parte alta del Basnengh, la “Cà ‘d Dianna” e la vicina “Cà d’Uglié” sono oggi inglobate nel centro urbano del paese anche se restano ai margini della grande foresta che comprende Roasio, Villa del Bosco e Curino e dunque non è troppo fantasioso pensare che il toponimo Diana che direttamente rimanda alla dea romana delle selve ricordi un’antica attività venatoria rituale con la cattura dei tanti volatili della zona.

Questo articolo é estratto dal nuovo libro “I segreti dei paesi biellesi” per concessione dell’Editore “Ieri e Oggi” (via Italia 22 Biella tel. 015351006 - ierieoggi@tiscalinet.it).

Saremo grati a chi vorrà segnalarci altre realtà del Biellese segreto scrivendo a storiaribelle@gmail.com.

Roberto Gremmo

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore