/ SPORT

SPORT | 23 gennaio 2021, 08:00

Prochimica Virtus Biella ai nastri di partenza del Campionato di B1

Coach Colombo: "Il bello di questo gruppo è quello di aiutarsi, tutte a disposizione di tutte. Un valore aggiunto". Questa sera arriva al PalaSarselli Gossolengo.

Foto Alberto Tesoro - Milo4 Virtus Biella

Foto Alberto Tesoro - Milo4 Virtus Biella

L’attesa è finita! Sabato sera 22 gennaio alle 21 si parte. La Prochimica Virtus Biella ospita al PalaSarselli Gossolengo per un inizio di campionato inedito, sotto tutti i punti di vista. “Ora è tutto un altro piglio dal punto di vista emotivo -commenta coach Stefano Colombo-. Stiamo cercando di trovare la nostra quadratura e Gossolengo è un cliente da prendere con le molle”.

Due sono i fattori importanti: per le giocatrici del roster lombardo e perché adesso i tre punti contano. La reazione delle nostre ragazze sarà una bella incognita anche se al nostro tecnico è scappato un “per adesso mi stanno piacendo tanto anche se non sono ancora lucide come vorrei io su alcune situazioni tipo muro-difesa e contrattacco però su un sacco di altre cose mi piacciono. Il bello di questo gruppo è quello di aiutarsi, tutte a disposizione di tutte. Un valore aggiunto”. 

La squadra nonostante il lungo stop ha lavorato sempre in maniera costante e proficua. Ora si inizia a fare sul serio e non c’è tempo per guardarsi indietro. “Stanno entrando in una filosofia di gioco alla quale non erano abituate -continua Colombo- con buoni risultati. E’ chiaro che l’occhio dell’allenatore è sempre critico, vuole sempre qualcosina in più. Credo però che con i movimenti giusti riescano a migliorarsi ulteriormente”.

Come abbiamo detto non c’è tempo per riflettere ma bisogna entrare in campo nel vivo delle situazioni. Il calendario dopo Gossolengo propone la trasferta di Parella per poi giocarsi una delle partite più difficili sul campo di Trecate, una squadra giovane e fisicata. “I pericoli maggiori arrivano proprio dai settori giovanili della serie A perché non si sono mai fermati -conclude Colombo-. Il loro livello sarà alto e in crescita. Incontrare Pinerolo, Chieri, Novara è veramente un casino per tutte le serie B. Da Gossolengo in avanti dovremmo essere bravi a farci trovare pronti e cercare di capire di che pasta siamo fatti”.

Purtroppo vista la “zona arancione” del Piemonte e il coprifuoco alle 22 per l’emergenza Covid non potremmo darvi appuntamento alle 21 al PalaSarselli, speriamo nel futuro prossimo ma tenete d'occhio la pagina Facebook e il profilo Instagram del club.  

f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore