POLITICA - 20 gennaio 2021, 15:00

Lettera al Governo per sostenere il polo fieristico di Torino e del Piemonte

Regione, Comune e Camera di commercio di Torino scrivono ai Ministri del Turismo e dello Sviluppo economico: «Puntiamo su un nuovo modello di business pubblico-privato».

Alberto Cirio

Alberto Cirio

Partirà nelle prossime ore una lettera rivolta al Governo a sostegno di Lingotto Fiere. È ciò che è stato deciso oggi durante un incontro sul rilancio del principale Polo fieristico piemontese a cui hanno preso parte il Presidente della Regione Alberto Cirio, insieme all’assessore regionale alle Partecipate Fabrizio Ricca e alla Cultura, Turismo e Commercio Vittoria Poggio, con l’assessore al Turismo e Commercio del Comune di Torino Alberto Sacco e il Presidente e il Segretario generale della Camera di Commercio di Torino, Dario Gallina e Guido Bolatto.

L’obiettivo è quello di unire le istituzioni locali in un progetto di rilancio turistico del territorio che vede nel polo del Lingotto un punto di riferimento fondamentale. Lingotto Fiere, negli ultimi anni, ha attratto 8 mila espositori con una affluenza di oltre 1 milione di visitatori. Ospita annualmente almeno 20 fiere B2C e 5 fiere B2B, garantendo movimenti economici per i comparti satellite quali la ricettività, l’enogastronomia e i trasporti, riversando sul territorio benefici economici per 70 milioni di euro/anno.

«Ci preme sottolineare - si legge nella lettera che Regione Piemonte, Comune di Torino e Camera di commercio di Torino invieranno nelle prossime ore ai Ministri del Turismo e dello Sviluppo economico - l’unicità della situazione, in quanto Torino è l’unica Città Metropolitana italiana in cui gli Enti locali non hanno una gestione diretta o partecipata del proprio centro fieristico. Riteniamo che una possibile soluzione, da condividere, sia la sperimentazione di un nuovo modello di business pubblico-privato fondato sulla cooperazione di tali componenti, come accaduto in altri Paesi europei.

L’auspicio di queste istituzioni - concludono - è quello di poter contare su un sostegno dell’intero Governo, al fine di poter individuare insieme una soluzione strutturale permettendo alla Regione Piemonte e alla Città di Torino di continuare a contare su una realtà fieristico-congressuale molto importante come quella di Lingotto Fiere».

comunicato regione - f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

SU