/ SPORT

SPORT | 16 gennaio 2021, 07:30

Edilnol Pallacanestro Biella- contro la corazzata Udine dell'ex Deangeli

Domenica sera di fuoco al BiellaForum. I rossobù provano a smuovere la classifica.

Foto Giovanni Zanotti (Agribertocchi Orzinuovi)

Foto Giovanni Zanotti (Agribertocchi Orzinuovi)

La prima del 2021 al Biella Forum per Edilnol Pallacanestro Biella che domenica alle ore 18 affronterà l'Apu Old Wild West Udine, nel match valido per la tredicesima giornata di campionato di Serie A2 Old Wild West.

La squadra allenata da Matteo Boniciolli, coach di grande esperienza e competenza, è la seconda della classe con sette gare vinte e tre perse. Costruita per vincere e di grande impatto fisico, presenta un roster di dieci giocatori competitivi: i due americani di primissimo livello Johnson e Foulland; Antonutti e Giuri, due giocatori di riferimento con grande esperienza per il campionato; l'ultimo innesto Mussini, playmaker arrivato dopo l'infortunio di Amato, che con Giuri e Nobile completa il reparto; l'ex Deangeli, in grande crescita e tatticamente importante per i friulani e per concludere, a completare il reparto lunghi, Italiano, Pellegrino e l'under Mobio.

I ROSTER 

Edilnol Pallacanestro Biella: 1 Nicola Berdini, 3 Niccolò Moretti, 8 Gianmarco Bertetti, 9 Marco Laganà (C), 10 Simone Barbante, 11 Federico Miaschi, 16 Luca Vincini, 18 Jakub Wojciechowski, 20 Matteo Pollone, 23 Deontae Hawkins, 55 Lazar Lugic. Allenatore: Iacopo Squarcina. Assistenti: Andrea Niccolai, Alessandro Pogliaghi.

Apu Old Wild West Udine: 1 Mussini Federico, 3 Johnson Dominique, 5 Deangeli Lodovico, 6 Amato Andrea, 9 Antonutti Michele, 12 Mobio Joseph Yantchoue, 15 Agbara John Paul Onyekachi, 18 Schina Matteo, 20 Foulland Nana, 21 Giuri Marco, 22 Nobile Vittorio, 29 Pellegrino Francesco, 31 Italiano Nazzareno, 33 Azzano Riccardo. Allenatore: Matteo Boniciolli. Assistenti: Carlo Finetti e Simone Lilli.  

PAROLA AI PROTAGONISTI 

Iacopo Squarcina (Head Coach Edilnol Biella) - “Udine è una delle squadre più strutturate del girone. Hanno recuperato Johnson dopo la parentesi Covid, hanno sostituito l’infortunato Amato con un giocatore di spessore come Mussini. Sono una squadra di altissimo livello che però noi affrontiamo con lo spirito di chi deve riscattare ciò che abbiamo fatto in precedenza, con lo spirito di chi deve vincere una partita. Abbiamo bisogno di vincere e farlo insieme lottando per 40 minuti. È il momento di lasciare da parte le chiacchiere e fare qualcosa di più sul campo”.

Lazar Lugic (Guardia Edilnol Biella) - “Domenica ci aspetta una gara molto difficile. Udine è una squadra di assoluto livello, specialmente dal punto di vista offensivo, con giocatori di grande esperienza. Noi dobbiamo far vedere la fame e la voglia che abbiamo di vincere. Serve un approccio e una mentalità diversa rispetto all’ultima gara con Mantova. Dobbiamo far vedere che abbiamo orgoglio e cuore”.

comunicato edilnol - f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore