/ Cronaca dal Nord Ovest

Cronaca dal Nord Ovest | 11 gennaio 2021, 07:00

Dal nord ovest: Intossicati in casa dal monossido, madre e tre figli piccoli in ospedale

E' successo a Villanova Canavese. La causa sembra sia stata il malfunzionamento della stufa. Non sono in pericolo di vita

Dal nord ovest: Intossicati in casa dal monossido, madre e tre figli piccoli in ospedale

Una donna di 33 anni con i suoi tre figli di uno, quattro e sei sono stati ricoverati all'ospedali di Ciriè per intossicazione da monossido. Il fatto è avvenuto oggi pomeriggio a Villanova Canavese, dove risiedono al primo piano di una palazzina. Nessuno è in pericolo di vita.

E' stata la madre a sentirsi male per prima e ad allertare subito i soccorsi. La causa sembra dovuta al malfunzionamento della stufa domestica. 

Sul posto anche i carabinieri di Mathi per gli accertamenti del caso. 

Dal nostro corrispondente a Torino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore