Basso Biellese - 10 gennaio 2021, 12:24

Viverone: Attivato il locale stabilimento ittiogenico per l’allevamento degli avanotti di Coregone

Viverone: Attivato il locale stabilimento ittiogenico per l’allevamento degli avanotti di Coregone

Come tutti gli anni il Comune di Viverone ha attivato il locale stabilimento ittiogenico per l’allevamento in cattività degli avanotti del pregiato pesce lacuale, il Coregone. La fregola, cioè il periodo nel quale le femmine di coregone maturano le uova, le quali poi, a cattura avvenuta, sono spremute e fecondate con la spremitura dello sperma dei maschi. Le uova sono quindi poste nelle apposite campane di vetro alimentata dall’acqua prelevata dal Lago sino alla maturazione delle stesse.

Il pescatore convenzionato, Ferruccio Grasso segue quotidianamente la maturazione, la quale si riconosce quando dentro le uova è visibile la macchia scura dell’avanotto. Il periodo nel quale la pesca è autorizzata in deroga dalla Provincia di Biella, inizia il 15 Dicembre per concludersi il 15 Gennaio dell’anno successivo. La semina in lago degli avanotti svezzati solitamente avviene nel mese di Febbraio. Commenta il Sindaco Renzo Carisio: "E' comunque un buon risultato sia per la buona qualità delle acque del Lago ed anche per le ricadute turistiche".

Comunicato Comune di Viverone

Ti potrebbero interessare anche:

SU