/ COSTUME E SOCIETÀ

COSTUME E SOCIETÀ | 09 gennaio 2021, 11:00

Verrone, il Comune chiude il 2020 con borse di studio e contributi per le famiglie

Anno scolastico 2021/22: oggi gli incontri on line con i docenti di scuola dell'infanzia e primaria

La premiazione delle borse di studio di dicembre - Foto pagina Facebook Comune Verrone

La premiazione delle borse di studio di dicembre - Foto pagina Facebook Comune Verrone

Anche per il Natale 2020 il Comune di Verrone ha pensato a tante famiglie del paese, con "Regali" sotto forma di contributi straordinari  pari a 38.406 euro. 

Sette mila euro sono strati destinati ai nuovi nati, 4529 per pagare le rette delle famiglie con bambini che frequentano l’asilo nido,  1830 e 3960 per i buoni pasto a favore,  rispettivamente, dei genitori con figli alla scuola dell'infanzia e primaria. E, inoltre, 2100 euro per acquistare  libri di testo per la scuola secondaria di 1º grado, 6000 finalizzati ai libri, trasse scolastiche ed abbonamenti dei mezzi pubblici per i ragazzi delle scuole secondarie di 2º grado. Infine, 12996 euro in favore degli studenti universitari,  sempre per libri, trasse scolastiche  e mezzi pubblici.

Regali anche per Archero Giuseppe, Pavani Raffaella, Sanna Martina,  Santacaterina Giacomo, ragazzi di Verrone che si sono laureati nel 2020 e che, il 12 dicembre, hanno ricevuto una borsa di studio da sindaco ed assessori. Premiati anche gli altri studenti meritevoli di Verrone,  con borsa di studio a Musso Matilde, Pagliuca Mirko, Piantino Alice, Pivano Cristina, Rossi Martina, Saullo Beatrice per la scuola primaria; Basile Tommaso, Cassina Allegra, Dal Ben Lorenzo, Destefani Giorgia, Pivano Arianna per la scuola secondaria di 1º grado. Premio speciale a Badone Linda, Crepaldi Tommaso, Fusca Fortunato, Tolomeo Elena Maria, Zuppetta Martina, alunni della scuola primaria di Verrone ma non residenti in paese, che hanno ricevuto un attestato di merito.

In tema di scuola, da lunedì 4 gennaio si sono aperte le iscrizioni all'anno scolastico 2021/22, con possibilità di tour virtuale delle scuola dell'infanzia di Verrone (al link https://m.youtube.com/watch?v=zURPYx2H3pge) e della priamaria (link  https://m.youtube.com/watch?v=_P3-NCa3yjo). Virtuali sulla piattaforma Meet anche gli incontri che si sono svolti ieri sera, venerdì 8 gennaio, con il dirigente dell'Istituto Cesare Pavese di Candelo-Sandigliano e oggi, dalle 10,30 con i docenti della scuola primaria e alle 14,30 con quelli dell'infanzia. Informazioni sul sito dell'Istituto Cesare Pavese. 

"Il Comune di Verrone  - dichiara il sindaco Cinzia Bossi - ha sempre supportato le attività del nostro istituto, attraverso l'erogazione annuale di contributi economici,  in modo che i nostri ragazzi, frequentanti i tre ordini di scuola, possano contare su progetti di qualità che arricchiscono l'offerta formativa già d'eccellenza. Inoltre la nostra Amministrazione cerchiamo di essere di supporto alle famiglie, mettendo a disposizione gratuitamente il servizio di pre e post scuola,  sia all'infanzia che alla primaria, e calmierando il costo dei buoni pasto che, da diversi anni ammonta per i residenti a 3,10 euro  e per i non residenti a 4 euro. Inoltre, i ragazzi che frequentano la nostra scuola secondaria di riferimento,  quella di Sandigliano, dispongono del servizio di scuolabus". 

Alessandro Bozzonetti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore