/ SPORT

SPORT | 05 gennaio 2021, 09:00

Virtus Biella, il messaggio di inizio anno del Ds Elena Ubezio

"Quello che invece possiamo dire apertamente è che la Virtus mostrerà la stessa resilienza fin qui dimostrata e anche se la “partita” sarà dura, noi la giocheremo fino all’ultima palla",

Il ds Elena Ube Ubezio nella foto di  Alberto Tesoro - Virtus Biella

Il ds Elena Ube Ubezio nella foto di Alberto Tesoro - Virtus Biella

Ben arrivato 2021! Inutile dire che ci lasciamo alle spalle un anno durissimo sotto tutti gli aspetti e per il quale stiamo ancora combattendo. L’augurio della Virtus Biella lo lasciamo alle parole del nostro Direttore Sportivo Elena “Ube” Ubezio.

«Questa prima parte di stagione è stata caratterizzata da tante variabili, incertezze e decisioni da prendere, come mai prima d’ora è capitato in una stagione sportiva. Sicuramente non è stata una passeggiata iniziare il mio nuovo ruolo in questa situazione, ma non è mai mancato il supporto e la guida del nostro Presidente e la collaborazione di tutto lo staff tecnico e dirigenziale, ai quali va il mio più grande ringraziamento, così come agli sponsor che ci supportano. Anche le ragazze, le nostre atlete, sono state encomiabili, in ogni situazione.

Abbiamo iniziato, interrotto e ripreso ormai non so più quante volte; ogni volta è stata una decisione difficile da prendere ma sempre ben soppesata e supportata da concrete motivazioni. La nostra scelta di riprendere gli allenamenti, rara nel panorama sportivo locale, non va certo intesa come mancanza di prudenza o di tutela. Nelle settimane di stop forzato all’attività in palestra, abbiamo visto le ragazze impegnarsi negli allenamenti in videochiamata dai quali è stato evidente che c’è tanto bisogno di condividere, trovarsi, “fare squadra”. Il nostro ruolo non è solo quello di insegnare loro a giocare a pallavolo, ma crediamo fortemente all’importanza dell’azione sociale, tanto da averla inserita anche tra gli obiettivi societari: vogliamo contribuire a crescere giovani con spiccato interesse sociale e voglia di sognare attraverso lo sport.

Da parte nostra, speriamo di aver dimostrato cosa vuol dire adattarsi in tutte le situazioni, a non piegarsi alle difficoltà, a comportarsi con giudizio e accettare con pazienza. Ma soprattutto a rimanere comunque unite, senza perdere l’entusiasmo che meravigliosamente le contraddistingue. Da sportivi, quindi un po’ scaramantici, non vogliamo esprimere ciò che ci auguriamo per il nuovo anno, penso sia comunque facile da immaginare. Quello che invece possiamo dire apertamente è che la Virtus mostrerà la stessa resilienza fin qui dimostrata e anche se la “partita” sarà dura, noi la giocheremo fino all’ultima palla».

comunicato virtus - f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore