/ COSTUME E SOCIETÀ

COSTUME E SOCIETÀ | 03 gennaio 2021, 09:28

Addio 2020, benvenuto 2021: Bilanci e auguri dall'affascinante Borgo di Bagneri

bagneri

Riceviamo e pubblichiamo:

"In un anno oggettivamente difficile e con le tante necessarie limitazioni che ben conoscete, pur non potendo proporre se non in modo parziale le consuete manifestazioni, abbiamo cercato di continuare a tenere vivo e accogliente il Borgo Alpino di Bagneri, con l’impegno dei volontari e degli scout.

A inizio estate, alla festa di San Bernardo (pur con numeri ridotti e senza pranzo) abbiamo con gioia accolto il Vescovo di Biella, che nell’occasione ha nominato Parroco padre Giovanni Gallo, succeduto a padre Luciano Acquadro che ringraziamo per il lungo e fedele servizio. Abbiamo aderito alla Rete Museale Biellese, grazie al contributo del Comune di Muzzano, potendo offrire un punto di riferimento ai numerosi visitatori ed escursionisti che quest’anno hanno riscoperto le nostre valli; la mostra Sentiero Vivo di Cecilia, inserita nel Festival Selvatica grazie alla disponibilità della Fondazione CRBiella, è stata ammirata da tantissime persone, e continua ad arricchirsi di nuove opere; la statua della Madonna del Piumin, nell’anno della pandemia (e anche cinquantesimo della morte del Sandrun autore della scultura e ventennale della collocazione a Bagneri della statua), è stata visitata in modo commovente, durante tutto l’anno. A settembre è stato aperto il b&b BBBagneri, un segno di speranza oltre che pur piccola opportunità di lavoro, e in autunno sono state raccolte, essicate e poi “battute” le castagne, con l’aiuto degli abitanti.

Tutte cose che avete raccontato tramite le vostre testate ed emittenti locali e che hanno avuto eco anche in riviste e pubblicazioni di vario tipo, tra le quali per ultima la rivista CM -Comunità Montagna dell’UNCEM Piemonte.

 Il nostro grazie va, oltre che ai già citati Comune di Muzzano (al quale abbiamo indirizzato una lettera di ringraziamento per le varie forme di sostegno al territorio e alle iniziative a Bagneri) e Fondazione CRBiella, anche all’Ecomuseo Valle Elvo e Serra, a Slowfood Travel Montagne Biellesi, al CAI Biella, al Centro Territoriale per il Volontariato e a tutte le altre realtà con cui collaboriamo; e soprattutto agli abitanti, agli amici, ai volontari, agli scout e alle tante persone affezionate al piccolo borgo alpino di Bagneri.

A tutti loro è dedicato il breve video pubblicato sui social che riassume il 2020 a Bagneri.

Grazie ancora, arrivederci a Bagneri". 

Comunicato Stampa Amici di Bagneri - bi.me.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore