/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 02 gennaio 2021, 11:01

Allerta arancione per neve su Piemonte nord occidentale e al confine con la Liguria

Tutti i dettagli nella nota stampa pubblicata sul sito di Arpa Piemonte

Allerta arancione per neve su Piemonte nord occidentale e al confine con la Liguria

Allerta arancione per neve sul Piemonte nordoccidentale ed al confine con la Liguria. A darne notizia è l'Arpa Piemonte, che con una nota stampa pubblicata sul sito ufficiale nella serata di ieri spiega: "Una vasta saccatura polare si estende dalla Scandinavia fino alle coste nordafricane algerine interessando gran parte dell’Europa centro-occidentale e portando instabilità sull’Italia con deboli precipitazioni sul Piemonte e con neve a quote di bassa collina e nevischio bagnato fino in pianura. Sulle Alpi Marittime e Liguri sono stati registrati apporti di nuova neve compresi tra 20 e 30 cm, mentre sui rilievi nordoccidentali tra i 5 e 10 cm".

Per la giornata di oggi 2 gennaio Arpa scrive: "l'approfondimento di un minimo di pressione al suolo sul Mar Ligure provocherà un’intensificazione delle precipitazioni sulla regione, con nevicate copiose sulle Alpi e a carattere perlopiù piovoso in pianura, dove potrà cadere ancora neve solo fino alle prime ore del mattino a sud del Po. La nuova neve cumulata al suolo sulle Alpi nordoccidentali potrà arrivare fino a quasi un metro di altezza, mentre le piogge saranno moderate su tutta la regione, più consistenti sulle pianure occidentali; in attenuazione dalla tarda serata".

Infine "l'intensificazione delle precipitazioni determina un'allerta arancione per neve sui settori nordoccidentali ed al confine con la Liguria, gialla altrove ad eccezione delle pianure di Novarese e Vercellese dove la quota delle nevicate e' piu' elevata. Vi saranno disagi per la viabilità e possibili interruzioni nelle forniture dei servizi.

Il parziale colmamento della depressione al suolo domenica permetterà un'attenuazione dei fenomeni, ma il Mediterraneo occidentale rimarrà ancora sotto bassa pressione e il tempo si manterrà ancora debolmente instabile per i primi giorni della prossima settimana". 

Redazione bi.me.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore