/ POLITICA

POLITICA | 18 dicembre 2020, 18:37

Regione Piemonte, nasce il Tavolo permanente di confronto per gli animali

Il garante Moriconi: "Spero di avere un valido aiuto nell’opera di divulgazione verso la popolazione".

Cucciolo da Pixa Bay

Cucciolo da Pixa Bay

Il Garante per i diritti degli animali della Regione Piemonte, Enrico Moriconi, ha condiviso pienamente le richieste di un confronto periodico con le associazioni antispeciste che esprimono posizioni di tutela degli animali, sempre più diffuse nella società italiana e piemontese. In sinergia con il Tavolo Animali & Ambiente (costituito dalle associazioni animaliste e ambientaliste Enpa, Lac, Lav, Legambiente L’Aquilone, Lida, Oipa, Pro Natura e Sos Gaia) è stato così istituito il Tavolo di confronto permanente, che prevede incontri periodici con cadenza bimestrale in cui esaminare le tematiche riguardanti la tutela degli animali sul territorio regionale, senza dimenticare quelle che, pur rientrando specificatamente nella tutela dell'ambiente, si riverberano su di loro.

“L’obiettivo è realizzare una proficua collaborazione che risulti utile ad entrambi. Come Garante spero di avere un valido aiuto nell’opera di divulgazione verso la popolazione, come previsto dalla legge istitutiva, della conoscenza tra il pubblico delle norme statali, regionali, dell'Unione europea ed internazionali, che regolano la materia della tutela dei diritti degli animali” dichiara Moriconi.

Le associazioni potranno usufruire del canale di collegamento per presentare le istanze relative alle problematiche di tutela degli animali. Il primo incontro si svolgerà il 12 gennaio 2021.

Dal nostro corrispondente a Torino - f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore