/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 01 dicembre 2020, 18:46

Smog, le auto storiche escluse dai provvedimenti di limitazione alla circolazione

Lo stabilisce la Legge Regionale n. 27 del 6 novembre 2020 per la “Valorizzazione dei veicoli di interesse storico e collezionistico”.

Smog, le auto storiche escluse dai provvedimenti di limitazione alla circolazione

Gli autoveicoli e motoveicoli con il certificato di rilevanza storica riportato nella carta di circolazione sono esclusi dai provvedimenti di limitazione alla circolazione per il miglioramento della qualità dell'aria: lo stabilisce la Legge Regionale n. 27 del 6 novembre 2020 per la “Valorizzazione dei veicoli di interesse storico e collezionistico”. 

Venerdì scorso, in occasione dell'incontro del Tavolo di coordinamento metropolitano sul tema della qualità dell'aria, la Regione ha chiarito che la legge è immediatamente applicabile e che non necessita quindi di essere recepita dai singoli Comuni. Nello specifico, i mezzi storici con data di immatricolazione superiore ai quaranta anni potranno circolare tutto l'anno e tutti i giorni della settimana, mentre quelli con data di immatricolazione compresa tra venti e quaranta anni potranno circolare solo nei giorni festivi e prefestivi. Tali esclusioni non si applicano ai veicoli adibiti ad uso professionale utilizzati nell'esercizio di attività di impresa o di arti e professioni.

Si ricorda che, a seguito del D.P.G.R. n. 130 del 19 novembre 2020, fino al 3 dicembre sono sospese le misure emergenziali di restrizione alla circolazione, mentre per i veicoli interessati restano in vigore le misure strutturali attive tutto l'anno. Tutti i dettagli sulle misure antismog e sui diversi livelli di allerta sono disponibili nell’apposita sezione del sito della Città: www.comune.torino.it/emergenzaambientale.

Dal nostro corrispondente a Torino - f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore