/ Newsbiella Young

Newsbiella Young | 29 novembre 2020, 12:36

Webtrotter, premiati quattro ragazzi del Liceo Scientifico delle Scienze Applicate di Biella

webtrotter

Durante quest’anno scolastico ci siamo trovati ad affrontare molte realtà completamente diverse dal solito; basti pensare alle lezioni e alle verifiche in didattica a distanza. Non ci saremmo però mai aspettati di partecipare ad una premiazione online. A maggio abbiamo gareggiato in una competizione chiamata ‘Webtrotter’, che dà a tutti i ragazzi d’Italia frequentanti la prima, seconda e terza superiore la grande opportunità di confrontarsi e mettersi in gioco in una stimolante gara online: si tratta di rispondere a quesiti vari e non banali, tutti incentrati sull’abilità di cercare efficacemente informazioni in Internet e di sfruttare gli strumenti che offre.  

Ebbene, abbiamo raggiunto un risultato pazzesco: siamo arrivati primi in tutta Italia! Avevamo in cuor nostro la speranza di poter incontrare gli organizzatori della gara di persona e vivere la premiazione al 100%. Purtroppo, a causa dell’emergenza sanitaria in corso, tutto questo non è stato possibile. I direttori di Aica (l’associazione che ha organizzato queste olimpiadi di informatica) hanno perciò deciso di dedicare a tutte le prime 10 squadre una premiazione particolare, in diretta su You Tube. Per evitare che durante la diretta la connessione mancasse a qualche partecipante negandogli la possibilità di esprimersi, hanno chiesto ad ogni squadra di realizzare un video di circa 3 minuti nel quale doveva essere presente un’esultanza per la vittoria e nel quale i ragazzi dovevano rispondere ad alcune domande scelte appositamente per loro.

I video sono stati raccolti e presentati partendo dalla decima posizione fino ad arrivare alla prima. Il tutto si è svolto il 13 novembre 2020 alle 12 e noi quattro siamo stati giustificati dalla scuola per poter uscire prima dalle lezioni e goderci al meglio questo attimo di gloria. Non credo possano essere paragonate le emozioni che avremmo provato in presenza con quelle che poi effettivamente abbiamo sentito durante la diretta, ma è stato comunque molto significativo il fatto che Aica si sia impegnata al massimo per valorizzare tutti gli alunni che si sono messi in gioco in questo progetto. Oltre ad Aica vorremmo ancora ringraziare molto il professor Borchia per il sostegno che ci ha dimostrato dall’inizio alla fine di questa avventura.

Elisa Calabrò, Elena Azario, Francesco Aiazzone, Andrea Beltrami NBY

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore