/ POLITICA

POLITICA | 20 novembre 2020, 18:38

Biella, Pd: "Fine lavori campo sportivo del Villaggio. Ma quando?"

Le risposte della Giunta Corradino verranno date al prossimo consiglio comunale che si riunirà il 30 novembre al Teatro Sociale.

Biella, Pd: "Fine lavori campo sportivo del Villaggio. Ma quando?"

Dopo un intenso lavoro di progettazione che ha consentito all'Amministrazione Cavicchioli di aggiudicare alla città 4,115 Milioni di Euro previsti dal bando ministeriale per la riqualificazione urbana, Come riportato sul sito della città di Biella, già nel febbraio del 2019 partivano i lavori dei 6 principali progetti esecutivi, tra cui quelli relativi al campo sportivo del Villaggio Lamarmora per un importo di 700.000 Euro. Nel frattempo era stata demolita la vecchia struttura (che aveva ancora la copertura in eternit) ed era stata posata la base di cemento su cui doveva sorgere il nuovo edificio dedicato agli spogliatoi.

Dopo non poche traversie per il completamento degli spogliatoi, quando ci vollero più di tre mesi per collegare un tubo del gas costringendo gli atleti, piccoli e grandi a fare docce ghiacciate, e più di due mesi per tagliare le erbacce che avevano invaso l'area di cantiere fino a raggiungere il marciapiede e la pista ciclabile che corre a lato della via Gersen, ora, visto il perdurare dello stato di apparente degrado sono in molti i cittadini a chiedersi quale sia lo stato dei lavori.

Anche perchè durante il Consiglio Comunale del 27 ottobre scorso la risposta dell'Assessore ai Lavori Pubblici Zappalà, in replica alle osservazioni del Partito Democratico espresse dal Consigliere Es Saket Mohamed è stata sorprendente, soprattutto quando ha affermato che sostanzialmente i lavori al Villaggio Lamarmora sono pressochè conclusi.

Ma come? Le foto allegate sono lì a dimostrare che i lavori per il campo in sintetico non solo non sono finite, ma devono ancora cominciare, e non sono noccioline trattandosi di una spesa di circa 200 mila Euro. E pure, l'intervento è tutt'altro che marginale, soprattutto rispetto allo spirito sociale cui si ispira e si è qualificato tutto il progetto periferie che in questo caso è orientato ad implementare lo sport giovanile e a sostenere ed implementare l'attività volontaria della locale Società Sportiva.

Purtroppo, nonostante ciò basta fare un giro nei dintorni e, sarà un caso, ma anche del cartello di fine lavori non si trova traccia, mentre è altresì evidente che occorrerà ancora del tempo per assestare il materiale di riporto necessario a stabilizzare la nuova base sintetica per rendere funzionale la struttura, con il rischio del far trascorrere altre nuove stagioni. Pertanto prendiamo atto che, contrariamente alle dichiarazioni dell'Assessore Zappalà i lavori al Villaggio Lamarmora sono tutt'altro che finiti.

Ritenendo che gli stessi siano meritevoli della massima attenzione e considerazione, i sottoscritti, Consiglieri comunali del Partito Democratico chiedono al Sindaco e all'Assessore competente Quali sono state le cause del ritardo anche in collegamento ai lavori in corso al campo sportivo di Chiavazza; Quali sono le fasi che riguardano nello specifico il completamento dei lavori al Villaggio Lamarmora, compresi i relativi costi; Quali sono i tempi mancanti alla fine dei lavori; Se si intende adeguare per trasparenza l'apposita cartellonistica". I Consiglieri Comunali Mohamed Es Saket, Valeria Varnero, Manuela Mazza, Marta Bruschi e Paolo Rizzo sono in attesa di una risposta orale al prossimo consiglio comunale. 

comunicato pd - f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore