/ CRONACA

CRONACA | 20 novembre 2020, 21:16

Biella, tenta di scappare e si lancia dal terzo piano. Muore un giovane biellese

Stasera intorno alle 19,30 in via Ogliaro. Indagini della Polizia.

Foto Fighera

Foto Fighera

Non è ancora chiara agli inquirenti la dinamica che ha portato alla morte un giovane biellese dall’apparente età tra i 20 e 30 anni. Il fatto è avvenuto intorno alle 19,30 di questa sera venerdì 20 novembre a Biella in via Ogliaro, nelle vicinanze dell’ex locale la Boheme. 

L’uomo sarebbe precipitato dal terzo piano della palazzina dopo un probabile furto in un alloggio. Sono intervenuti i Vigili del Fuoco, diverse pattuglie della Squadra volante della Polizia oltre all’ambulanza del 118 e successivamente gli uomini della Squadra mobile e della Scientifica, che ora si occupano dei rilievi. 

Stretto riserbo da parte degli inquirenti per ricostruire esattamente la dinamica. Le primissime ipotesi porterebbero ad un furto finito in tragedia con l’uomo che una volta scoperto, avrebbe tentato di scappare gettandosi dal terzo piano, nel boschetto adiacente il caseggiato. 

Seguiranno aggiornamenti. 

f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore