/ POLITICA

POLITICA | 18 novembre 2020, 14:28

Alziamo il sipario: nuovo welfare per lo spettacolo

Il Tavolo lavoro del PD Biellese incontra l'On. Chiara Gribaudo, vice capogruppo del Pd alla Camera Introduce Rita de Lima, Segretaria PD Biellese. Modera Rinaldo Chiola, Responsabile Lavoro PD Biellese.

Alziamo il sipario: nuovo welfare per lo spettacolo

Un welfare per lo spettacolo: La pandemia da SARS-CoV-2 ha scoperto ulteriormente i nervi di un settore strategico del "Made in Italy" che da sempre, a fronte di un grande apprezzamento internazionale, gode in patria di pochissime tutele, tanto da minarne addirittura le fondamenta giuslavoristiche.

Ci riferiamo ai lavoratori del mondo dello spettacolo, ovvero a quella vasta congerie di figure professionali che permettono alla cultura italiana di fare da volano per l'economia "domestica" ma anche da formidabile biglietto da visita per il nostro Paese all'estero. A fronte di chi, ancora oggi, varcata la soglia del terzo millennio, sostiene che di cultura non si possa vivere, c'è, al contrario, una vasta platea di operatori del settore cultura che, anche prima del Covid, non aveva sufficienti tutele. Lavoratori fragili, per così dire, che l'emergenza sanitaria ha colpito con la forza dirompente di un treno in corsa.

Cosa fare, dunque? Proprio per trovare una soluzione che possa restituire ai lavoratori del settore cultura e spettacolo "il maltolto", e per rispondere all'inazione di chi fa solo parole, nei giorni scorsi, alla Camera, è stato presentato un nuovo disegno di legge che prefigura una sorta di "Statuto delle lavoratrici e dei lavoratori del mondo dello spettacolo". Il documento ha come firmatarie Chiara Gribaudo del Partito Democratico e Alessandra Carbonaro del Movimento 5 Stelle.

"Abbiamo presentato una nuova proposta di legge che punta a dare finalmente un sistema, un’architettura di welfare a questo mondo - ha spiegato la parlamentare del PD sulla sua bacheca Facebook -. Perché è nella cultura diffusa che nasce la possibilità di creare innovazione e coesione sociale. Affrontiamo quindi temi contrattuali, di assicurazione, malattia, maternità, welfare, tassazione, e strumenti efficaci per la formazione professionale continua, perché più c’è formazione più la qualità del sistema sarà maggiore".

"Dobbiamo dare nuove tutele alle lavoratrici e ai lavoratori dello spettacolo - ha aggiunto Chiara Gribaudo -. L'emergenza sanitaria ha fatto letteralmente implodere la fragilità e la precarietà intrinseca di questo settore. Teatri e cinema chiusi, palchi vuoti e piazze silenziose, sono una dolorosa mancanza per tutti noi ma una vera e propria tragedia per migliaia di lavoratrici e lavoratori, che non hanno mai avuto un vero e proprio welfare".

"Ai professionisti dello spettacolo serve una protezione sociale vera, perché il loro lavoro, qualsiasi lavoro, non è un gioco, non è una finzione - afferma Rinaldo Chiola - e i diritti, anche di questi lavoratori, meritano tutele". Senza di loro, senza cultura, senza spettacolo ci sentiamo tutti più soli. Ecco perché il Tavolo lavoro del PD Biellese sta organizzando un incontro con gli operatori della cultura e dello spettacolo già nelle prossime settimane. Un momento di sintesi sullo stato dell'arte ma anche di confronto per rendere perfettibile l'iter parlamentare del disegno di legge.

A tenere le fila del discorso, infatti, sarà proprio Chiara Gribaudo, che ha già confermato la sua partecipazione con la presenza di Rita De Lima e del coordinatore del settore lavoro Rinaldo Chiola insieme a Michele Lerro per le professioni. Appuntamento per giovedì 19 novembre alle 21 in diretta streaming sulla pagina Fb del PD Piemonte e in crossposting sulla pagina Fb del PD Biellese. Introduce Rita de Lima, Segretaria PD Biellese; Modera Rinaldo Chiola, Responsabile Lavoro PD Biellese. 

comunicato pd - f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore