/ COSTUME E SOCIETÀ

COSTUME E SOCIETÀ | 06 novembre 2020, 15:33

“Cucina di una volta, saggezza e buone maniere”. Oggi Galateo e...Crema cotta al caffè

Antiche e nuove ricette. Domani seconda uscita del fascicolo su La Nuova Provincia di Biella.

“Cucina di una volta, saggezza e buone maniere”. Oggi Galateo e...Crema cotta al caffè

A tavola con gusto tra le ricette "di una volta" semplici ma pur sempre attuali e buonissime. “Cucina di una volta, saggezza e buone maniere” è questo il titolo di uno straordinario libro a fascicoli che i lettori de La Nuova Provincia di Biella ricevono in omaggio da mercoledì 4 novembre. Sabato 7 novembre seconda uscita. Intanto per questo venerdì di lockdown, vi proponiamo una sfiziosa ricetta per il dolce e un po' di galateo...che non guasta mai. 

Ricordatevi che...

Vi sono norme sul modo di comportarsi a tavola e mangiare che valgono sempre. Prima di tutto si va a tavola decentemente vestiti dopo essersi lavate le mani. Il tovagliolo non si appunta al collo ma lo si pone sulle ginocchia, piegato. Non si inizia a mangiare prima degli altri e non ci si alza da tavola prima della padrona di casa. Mangiando non si starà troppo curvi sul piatto, si terrà la forchetta nella sinistra ed il coltello nella destra, i gomiti non si appoggeranno mai sul tavolo. Nel mangiare la minestra, il cucchiaio, tenuto con la mano destra dovrà essere poco pieno, per evitare di sbrodolarsi. Nella minestra non si metterà mai del pane.

Finito di mangiare si incroceranno le posate sul piatto per far comprendere a chi serve che può toglierlo. In un pranzo di famiglia il piatto di portata verrà posto in mezzo al tavolo ed i commensali se lo passeranno. Ci si servirà sempre con le apposite posate, senza usare le proprie. Nel disporre i commensali, gli uomini dovranno essere alternati alle donne. I signori verseranno da bere alle signore e offriranno il sale e il pepe ricordandosi che si verserà da bere alla signora che siede alla propria sinistra.

La ricetta del giorno

Crema cotta al caffè

PROCEDIMENTO  Sbattere i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema, unire il caffè bollente e diluire con il latte. Dividere il composto in 4 stampi per soufflé, sistemarli in una teglia con acqua fredda e cuocere in forno a bagnomaria a 170°C per 20 minuti. Togliere dal forno, lasciar raffreddare nell’acqua di cottura e servire spolverando, se gradito, con poco cacao amaro.

Ingredienti per 4 porzioni: Latte ml 150, Zucchero g 60, Caffè espresso molto concentrato ml 50, Tuorli d’uovo n 4.

Informazione Pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore