/ CULTURA E SPETTACOLI

CULTURA E SPETTACOLI | 24 ottobre 2020, 19:12

#fuoriluogo: la Città di Biella a supporto del festival con un appuntamento imperdibile in biblioteca

Giovedì 5 novembre Piero Crida presenta Disegnare un mito – Il Signore degli Anelli.

fuoriluogo

La Città di Biella, assessorato alla Cultura, supporta gli organizzatori del #fuoriluogo festival ed è pronta a ospitare nella sede della Biblioteca Civica (piazza Curiel, 13) l’evento d’esordio. Per via dei decreti e delle ordinanze in recepimento al contenimento del Coronavirus, quello alla Biblioteca civica sarà anche l’unico evento in presenza di un’edizione del tutto particolare, proprio per via della pandemia in corso che comporterà il resto del programma on-line sul sito www.fuoriluogobiella.it e sui canali social del festival.

L’appuntamento alla Civica di Biella, in programma per giovedì 5 novembre alle 18,30, è di grande richiamo. Saranno però disponibili solamente 40 posti, sempre per via delle norme anti-Covid, con prenotazione obbligatoria (telefono 015.2524499). Il titolo dell’evento è “Disegnare un mito”, durante il quale l’artista biellese Piero Crida, autore della copertina de Il Signore degli Anelli, racconterà come nasce una copertina di culto. Crida dialogherà con Beppe Anderi. Durante l’evento, e nei giorni successivi, in biblioteca sarà possibile assicurarsi la riproduzione in formato A4 della copertina, con offerta libera a partire da 10 euro in collaborazione con gli Amici della biblioteca. I fondi raccolti andranno a beneficio della Palazzina Piacenza. Inoltre nelle sale della Biblioteca farà esordio e sarà svelata una gigantografia dedicata a Piero Crida e a Il Signore degli Anelli.

Spiega l’assessore alla Cultura della Città di Biella Massimiliano Gaggino: “Siamo vicini in questo anno così complicato agli amici organizzatori del festival #fuoriluogo e ci siamo adoperati per supportarli e realizzare comunque qualcosa di bello nonostante le limitazioni. Ci saranno solo 40 posti disponibili, ma bisogna mantenere vivo l’appuntamento con la speranza di poter nel 2021 organizzare una super edizione. In biblioteca ospiteremo comunque un evento di richiamo, perché Il Signore degli Anelli è un’opera celebre in tutto il mondo con un legame con la nostra città. Spesso vedo titoli di eventi o mostre in altre zone d’Italia di poco valore, noi biellesi dobbiamo imparare a valorizzare e pubblicizzare maggiormente le nostre eccellenze. E sicuramente l’appuntamento con Piero Crida coinvolgerà tutti i partecipanti”.

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore