/ POLITICA

POLITICA | 22 ottobre 2020, 12:50

Rsa, Caucino: "60 mila tamponi rapidi ogni 15 giorni"

Presentato il piano in cui il Piemonte è tra le prime regioni italiane.

Rsa, Caucino: "60 mila tamponi rapidi ogni 15 giorni"

«In previsione della recrudescenza del virus, la Regione, tra le prime in Italia, ha predisposto un piano di screening rapido per le Case di Riposo piemontesi». A comunicarlo è l’Assessore regionale al Welfare, Chiara Caucino in occasione della conferenza stampa tenutasi a Piazza Castello alla presenza dei Governatore Cirio e dell’Assessore Icardi.

«Con cadenza quindicinale, – dichiara l’Assessore – ospiti e operatori delle RSA saranno sottoposti a tampone rapido. Si tratta di circa 60.000 unità che saranno destinate ogni due settimane alle strutture. Ritengo che questo piano mostri in modo chiaro l’attenzione che la Regione riconosce alla fascia più debole della popolazione, che deve essere massimamente tutelata».

«Saranno le stesse residenze per anziani a gestire il caricamento dell’esito dei tamponi, avvalendosi dell’apposita piattaforma che è in fase di implementazione. In tale modo, il percorso sarà efficientato e semplificato in modo significativo» puntualizza Chiara Caucino, e aggiunge: «Il piano che è stato deciso permetterà di avere una verifica puntuale e tempestiva su utenti e personale, consentendo anche di rassicurare i famigliari degli anziani circa lo stato di salute dei propri cari.  Il monitoraggio legato ai test rapidi sarà una rivoluzione vera e propria perché ridurrà il carico sul sistema sanitario regionale, i tempi di risposta e impatterà positivamente sulla funzionalità complessiva del sistema». 

Conclude Caucino, tracciando un bilancio complessivo: «In questi mesi, il mio Assessorato ha continuato il proprio lavoro all'interno dell'Osservatorio regionale sulle RSA e delle cabine di regia territoriali, mantenendo alta l'attenzione verso le strutture. La Regione sa perfettamente che le strutture per anziani sono uno snodo fondamentale rispetto alla diffusione dell’epidemia e il piano varato ne è la dimostrazione tangibile».

comunicato regione - f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore