/ SPORT

SPORT | 21 ottobre 2020, 17:13

Pietro Micca in alto con le buone prove di Francesca Bocchino

danza pietro micca

Pietro Micca è Gold con Francesca Bocchino alla sua prima Interregionale di Specialità Gold Un altro sabato di competizioni per la Pietro Micca, che non si tira mai indietro di fronte alle sfide. Per essere più precisi stiamo parlando di Francesca Bocchino (classe 2006) che con la sua tenacia sabato 17 ottobre ha calcato la pedana del Campionato Interregionale di Specialità della Zona Tecnica 1.

Questa splendida ginnasta ritorna in campo dopo il periodo difficile che abbiamo affrontato e lo fa con grazia e determinazione, presentando programmi rinnovati e difficili con l’estremo coraggio che la contraddistingue. Scende in campo con due esercizi: cerchio e clavette, entrambi di alto livello. Rompe il ghiaccio con l’esercizio al cerchio, dinamico e complesso, ma che affronta con molta sicurezza, rischio dopo rischio. Francesca è inarrestabile e non la ferma nemmeno una piccola imprecisione che le fa perdere l’attrezzo, recupera e affronta la fine dell’esercizio con tenacia e sangue freddo.

Con soddisfazione termina guadagnandosi un buon punteggio. Prosegue poco dopo con l’esercizio alle clavette, frizzante e spagnolo. Determinata a dimostrare il meglio, ci riesce e presenta alla giuria di gara un esercizio pieno di energia e precisione, portandosi a casa un ottimo punteggio e la soddisfazione di aver completato al meglio la sua gara. Soddisfatte e fiere le allenatrici Nicolo Marta e Liovina Irina presenti sul campo, con il supporto da casa delle altre tecniche e delle compagne che, causa emergenza sanitaria, hanno seguito la competizione in streaming, non potendo assistere alla gara tenutasi a porte chiuse.

Un esordio soddisfacente per Francesca che ritorna in pedana con entusiasmo e guadagna alla prima uscita un ottimo 13esimo e 18esimo posto, contro ginnaste provenienti da Piemonte, Valle D’Aosta, Lombardia e Liguria. Alla prossima con le ragazze di Pietro Micca, che torneranno tutte, con un po’ di pazienza, in campo gara.

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore