/ CRONACA

CRONACA | 20 ottobre 2020, 15:18

Un chilo di droga pronta per la vendita: la Polizia arresta un biellese di 24 anni

Operazione nella giornata di ieri. Sospesa anche la patente di un suo coetaneo trovato in auto con la droga con conseguente sanzione.

Foto di repertorio

Foto di repertorio

Un uomo è stato arrestato dalla Squadra volante della Polizia con l'ipotesi di reato di prosuzione e spaccio di sostanza stupefacente. A seguito di numerosi servizi di controllo del territorio, monitorando il traffico di persone e macchine, e a seguito poi di un’attenta attività di indagine, gli agenti della Polizia di Stato riuscivano a risalire a un fornitore di droga, che la deteneva presso la propria abitazione.

Scattavano quindi ieri 19 ottobre le perquisizioni degli operatori della Squadra Volante all’interno dell’abitazione dove veniva rinvenuta una serra ben costruita contenente numerose piante di sostanza stupefacente, dotata di sistema di ventilazione, areazione e dispositivo umidificatore.

Nelle adiacenze si rinvenivano inoltre numerosi residui di piante nonché varie concentrazioni di sostanza tritata e lavorata. Si recuperavano strumenti di misurazione del peso, liquidi vari per la coltivazione di piante, forbici con residui analoghi, filtri, vasetti, barattoli ed opuscoli informativi circa la coltivazione.

L’uomo del 1996 veniva tratto in arresto dagli operatori della Squadra Volante che procedevano inoltre al sequestro di 8 piante di Marijuana e di quasi un chilogrammo della stessa sostanza pronta per essere venduta. Durante la stessa operazione veniva sanzionato, ai sensi dell’art.75 DPR 309/90, un ragazzo di 24 anni, in quanto trovato in auto in possesso di sostanza stupefacente del genere marijuana e contestualmente gli veniva sospesa la patente di guida.

Redazione - f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore