/ ECONOMIA

ECONOMIA | 17 ottobre 2020, 16:25

Il marketing si fa sempre più video e cresce il successo di YouTube

Il marketing si fa sempre più video e cresce il successo di YouTube

Al giorno d'oggi la promozione della propria azienda è un'attività essenziale specialmente dal punto di vista della fidelizzazione dei clienti.
Fortunatamente il mercato offre un canale preferenziale per fare tutto ciò: i social media. Sono molti i social a disposizione per questa fine ed uno tra i più importanti al mondo è senza dubbio YouTube.

YouTube è infatti il secondo motore di ricerca più utilizzato nel mondo: basti pensare che ogni mese più di un miliardo di utenti singoli si collegano al canale e vengono guardati più di 6 miliardi di ore di contenuti.
Diventa quindi abbastanza facile ed intuitivo capire la motivazione per la quale questo canale rappresenti un'opportunità unica per i brand e per i creativi per potersi presentare, mettersi in gioco, raccontarsi e connettersi con un vasto pubblico.

YouTube, un potente canale social

Come menzionato, YouTube rappresenta uno dei canali social più importanti e di grande impatto al mondo, per questo motivo può essere un ottimo punto di partenza per poter fare pubblicità alla propria azienda.
Per poter ottenere il successo desiderato, è molto importante prima di tutto avere una conoscenza profonda di ogni aspetto del canale, in modo tale da attuare la corretta tattica per poter attrarre traffico e visualizzazioni, oltre alla classica strategia di comprare like YouTube.

Non si tratta infatti solo di pubblicare contenuti di una certa qualità, aspetto comunque molto importante, ma per ottenere la giusta popolarità, e far in modo che il contenuto arrivi al maggior numero di utenti possibili, è necessario applicare le giuste strategie ed azioni.
Per poter dominare sul canale, e avere il giusto successo, è importante tenere in considerazione quanto tempo gli utenti spendono all'interno del video.
Se gli utenti abbandonano il video solo dopo pochi secondi, questo vuol dire che il contenuto deve essere migliorato, il che comporterà automaticamente una posizione bassa nella "Search" di YouTube.

Risulta quindi molto importante sfruttare nel modo migliore i primi secondi del video per aumentare il tempo di visione da parte delle persone, spingendo quindi gli utenti a guardare l'intero contenuto e rimanere fino alla fine.
Per poter attrarre i giusti utenti, spingendoli ad iscriversi al canale, è importante innanzitutto utilizzare un titolo chiaro e d'impatto per il video e successivamente parlare subito dell'argomento di cui si tratterà, evitando per esempio intro musicali troppo lunghi o introduzioni superflue che rischiano di annoiare lo spettatore.

Utilizzare al meglio YouTube

Per poter utilizzare YouTube nel modo corretto, ci sono dei piccoli accorgimenti e strategie che si consiglia di seguire per poter aumentare gli iscritti e promuovere un'azienda. I punti principali si possono riassumere nei seguenti:

·       Collegamenti con altri social: per massimizzare l'utilità di YouTube e sfruttarlo al meglio, è importante integrarlo all'interno di una strategia di social media management che sia ben strutturata. In altre parole, vuol dire collegare efficacemente il proprio canale YouTube con altri profili social dell'azienda, come ad esempio un blog o un sito web.
In questo senso il social più indicato e funzionale resta sempre Facebook, sulla base di un buon piano editoriale, poiché rappresenta la piattaforma ideale e perfetta per condividere i propri video, farli conoscere e renderli popolari.
É importante sapere che agganciare il proprio account YouTube ad altri social permette di ottenere molte più iscrizioni al canale e una maggiore pubblicità, specialmente in Europa e nel Nord America, grazie all'ottima copertura offerta in queste aree.

·       E-mail marketing: YouTube offre la possibilità di mandare email ogni volta che il canale viene aggiornato con nuovi contenuti, anche se questo non avviene in modo integrato, ma sono gli utenti stessi che decidono autonomamente se desiderano ricevere o meno le notifiche sui canali seguiti e i suoi aggiornamenti.
Diventa quindi necessario organizzarsi creando, per esempio, una mailing list tramite la richiesta ai propri follower di lasciare la propria mail in cambio di contenuti esclusivi o promozioni.
É bene considerare che l'e-mail marketing funziona soltanto se viene utilizzato nel modo giusto, quindi si sconsiglia di esagerare nella quantità di e-mail inviate. La newsletter è efficace, infatti, solo se viene inviata periodicamente, se fornisce informazioni sempre nuove e non ripetitive. Sono quindi sufficienti due o massimo tre e-mail al mese con un aggiornamento del proprio canale, ancor meglio se queste mail vengono inviate lontane dai weekend.

·       Cooperazione con altri social: un modo molto efficace per dare maggiore popolarità ai contenuti è tramite la condivisione e socialità, ovvero tramite la collaborazione con altri brand o utenti popolari.
Questa tecnica si è dimostrata nel tempo piuttosto vincente poiché in questa maniera si ottiene una doppia pubblicità: chi ha una certa fama, infatti, sarà in grado di aggiornare e rinfrescare i propri contenuti in modo semplice, mettendo allo stesso tempo in mostra chi è meno famoso e sta cercando di farsi notare.

·       Potere della SEO: fondamentale è l'ottimizzazione SEO e l'indicizzazione sui motori di ricerca per donare una maggiore visibilità ai propri video.
Si tratta di una strategia basata sulla scelta di parole chiave precise che aiuteranno il video ad apparire più facilmente sui motori di ricerca tramite l'assegnazione di un titolo giusto ed una buona descrizione dei contenuti con gli hashtag adatti.

·       Statistiche di YouTube: infine, un consiglio valido per tutti i social e quindi anche YouTube, è l'utilizzo di strumenti statistici del canale che forniscono informazioni utili e molto preziose sull'efficacia dei contenuti, sul tipo di target e sulla visibilità ottenuta.

Grazie a questi strumenti molto importanti si potrà essere a conoscenza di quali utenti visualizzeranno il contenuto della propria azienda, in quale fascia oraria, in quale giorno e in quale zona del mondo.
In questo modo si è in grado di delineare il profilo dei follower e degli utenti in maniera molto precisa, divenendo di grande aiuto per poter creare contenuti futuri adatti in base alle informazioni ottenute.

Informazione Pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore