/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 17 ottobre 2020, 06:50

Covid, ospedale biellese pronto alla seconda ondata: ad oggi 26 sono i ricoverati

In questo primo mese di scuola i casi di positività al virus sono meno di 200 in tutti i circa 100 istituti della provincia.

Foto Filippo Sarcì

Foto Filippo Sarcì

"Eravamo preparati a una possibile seconda ondata e all'interno dell'ospedale esiste un reparto per la media intensità nell'area Malattie Infettive e Pneumologia". Al Degli Infermi la situazione Covid è sotto controllo, i tamponi nel camper esterno al nosocomio sono aumentati esponenzialmente come in tutta Italia. 

A giovedì 15 ottobre i ricoverati per Coronavirus di bassa media entità erano 21, in terapia intensiva 2 e in semintensiva 3. Ancora non esatto il numero di positivi in quarantena domiciliare che comprende anche personale scolastico.

Nell'ambito scuola, dal 14 settembre ad oggi, 39 sono i casi positivi riscontrati: 32 studenti, 7 tra operatori e insegnanti. 15 le classi interessate a provvedimenti che potrebbero anche riguardare solo una parte (quelli con contatti stretti) e non l'intero gruppo di alunni. Complessivamente il numero di contagi all'interno degli istituti del Biellese si aggira tra i 150 e 200. 

"E' una situazione evolutiva che cambia di giorno in giorno" precisano dall'Asl Biella. Intanto si resta in attesa del prossimo decreto del Governo che potrebbe interessare non solo i privati cittadini ma anche restrizioni in ambito lavorativo e scolastico, come la possibilità di 15 giorni di lezioni on line.  

E sull'evoluzione nelle ultime 24 ore, ieri pomeriggio sono stati registrati 41 nuovi casi di contagi positivi nel Biellese. In totale dall'inizio della pandemia 1.394 sono stati i casi accertati dei quali 213 decessi e 911 guariti. 

f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore