/ POLITICA

POLITICA | 25 settembre 2020, 07:50

Allontanamento Zero, si attendono le autonomie locali

Si sta completando il percorso di confronto sul disegno di legge della Regione.

Palazzo della Regione

Palazzo della Regione

L’Assessore regionale al Welfare conferma che sta volgendo al termine il percorso di confronto sul disegno di legge conosciuto come “Allontanamento zero” e che si attende solamente il contributo del Consiglio delle Autonomie locali per continuare l’iter legislativo. Infatti, in applicazione di quanto stabilito con il Consiglio delle Autonomie locali in fase di rilascio del parere di competenza nel mese di marzo, l’Assessore che il tavolo di confronto con le Autonomie ha avuto luogo nel mese di luglio, concordando fra le parti che le proposte emendative sarebbero pervenute entro il 24 dello stesso mese.

Il 21 luglio, con nota scritta dell’Assessorato, veniva rinnovata la richiesta che entro la data concordata pervenissero le proposte. Il 23 luglio, la rappresentanza delle autonomie segnalava la necessità di avere maggior tempo a disposizione per formulare le loro proposte, proroga implicitamente concessa dalla struttura regionale. Il 17 settembre l’Assessorato sollecitava la rappresentanza delle autonomie ad inviare quanto a suo tempo richiesto e il 21 le autonomie comunicavano di aver svolto un intenso lavoro nella formulazione del documento e chiedevano un’illustrazione preventiva.

Nello stesso giorno l’Assessorato chiedeva di conoscere tali proposte, rendendosi disponibile, dopo aver ricevuto il contributo, ad organizzare un nuovo incontro di confronto.L’Assessore auspica che, nel quadro di doverosa collaborazione istituzionale fra Regione ed Autonomie locali, le proposte migliorative raccolte possano finalmente pervenire entro breve agli uffici regionali, in modo da affrontare i successivi passi del cammino previsto.

comunicato - f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore