/ CRONACA

CRONACA | 23 settembre 2020, 09:51

Corradino colto da malore prima dei funerali di Squillario, oggi al rientro in ufficio: “Sto meglio”

Momenti di preoccupazione ieri pomeriggio davanti a Palazzo Oropa.

corradino malore

Foto di Studio Fighera

Attimi di preoccupazione ieri pomeriggio a Biella prima della cerimonia in ricordo dell'ex primo cittadino Luigi Squillario. Il sindaco Claudio Corradino ha accusato un lieve malore mentre si trovava sotto i portici di Palazzo Oropa, insieme ai suoi predecessori, Vittorio Barazzotto e Marco Cavicchioli.

All'improvviso, secondo le ricostruzioni, è impallidito e si è sentito mancare. Fortunatamente due vigilesse che si trovavano alle sue spalle ne hanno evitato la caduta sostenendo e appoggiando il sindaco per terra, che è rimasto privo di sensi per una manciata di secondi. Sul posto si sono precipitati i sanitari del 118 che ha prestato i primi soccorsi a Corradino che nel frattempo si era ripreso tornando in sé. In seguito, ha preso parte alla cerimonia leggendo il suo discorso in ricordo di Squillario visibilmente provato e recandosi in Duomo per le esequie funebri.

Questa mattina, da notizie diramate dal suo staff sui social, si legge che il sindaco sta molto meglio ed è già salito in ufficio per i primi appuntamenti istituzionali della giornata. “Dovrà solo effettuare dei semplici esami di routine durante i prossimi giorni – prosegue la nota - E ringrazia tutti per l’affetto dimostrato in queste ore".

g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore