/ CULTURA E SPETTACOLI

CULTURA E SPETTACOLI | 21 settembre 2020, 07:50

La "Valanga Azzurra" a Bielmonte riprende vita negli scatti di Sergio e Giuliano Fighera FOTOGALLERY

Inaugurata "Fotoservizio", l'esposizione d'immagini che ricostruiscono la visita a Bielmonte, nel 1977, della squadra di sci italiana più forte di sempre

Foto Fighera

Foto Fighera

È stata inaugurata sabato 19 settembre a San Giovanni D’Andorno "Fotoservizio", la mostra degli scatti di Sergio e Giuliano Fighera fatti nel 1977 a Bielmonte. In quel dicembre sotto il Monte Marca salì, grazie alla Stazione, per la seconda e ultima volta la cosiddetta "Valanga Azzurra", la squadra di sci italiana più forte di sempre. Nessuna post produzione, solo la scansione dei negativi originali conservati nel ricchissimo archivio della famiglia di fotografi che a Biella sono attivi dal 1955 e poi riportati con un semplice passaggio, su carta.

"Abbiamo deciso di chiamare l’esposizione Fotoservizio - dice Alberto Vineis della "Mostra dello sci" - in omaggio al lavoro di reporter che in quegli anni chi faceva questo mestiere era chiamato a svolgere. Per noi della Mostra rappresenta l’occasione per ricordare quei campioni di livello assoluto, i loro sci, gli attacchi, gli scarponi. Infine, la gara che è stata ricostruita con i passaggi e le varie eliminatorie".

"Fotoservizio" sarà visitabile nelle sale espositive messe a disposizione dall’opera Pia Laicale di San Giovanni d’ Andorno nei sabati e nelle domeniche fino al prossimo 4 ottobre compresi, con i seguenti orari: 10-12; 14,30-18,30. I visitatori sono invitati a portare alla mostra i ricordi di quelle giornate a Bielmonte, lasciando un biglietto all’ingresso delle sale espositive: "Li raccoglieremo - conclude Vineis - e li posteremo tutti sulla pagina Facebook della “Mostra dello sci”. Un altro modo di ricordare per noi sciatori quelle leggendarie occasioni d’incontro sulla neve".
Per informazioni: 3393841174.

Redazione bi.me.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore