/ CRONACA

CRONACA | 21 settembre 2020, 13:14

L'ultimo saluto di Susta a Squillario: “Un pezzo della mia vita se ne va. È stato il mio maestro”

Il ricordo di Gianluca Susta.

susta squillario

Riceviamo e pubblichiamo:

“Una grande perdita, un pezzo della mia vita che se ne va. Le parole possono dire molto poco in questo momento e rischiano di essere comunque di troppo. Luigi Squillario ha segnato profondamente la mia vita personale, come politico e come professionista; è stato il mio Maestro e in molti momenti ha saputo essere anche amico e guida personale. La politica altro non era che la proiezione della sua fede cristiana, il suo modo per servire il prossimo.

Se davvero, come ricordava San Paolo VI, “la politica è la più alta forma di carità”, Squillario l’ha incarnata. Non era una persona facile, perché aveva carattere, era intelligente, determinato, a volte intransigente. Non era neanche facile fargli cambiare idea quando c’era qualche fondatezza nel ritenere che stesse sbagliando. Tuttavia, il suo “decisionismo” altro non era che la prova che la politica senza opere non ha senso. Ha sempre avuto come obiettivo primario lo sviluppo di questa terra e l’attenzione agli ultimi. “Tenere insieme” le istituzioni locali, l’associazionismo, il sistema produttivo è stato il suo pensiero-guida, sia come Sindaco che come Presidente della Fondazione.

Non amava i rituali della politica e visse quasi con fastidio la sua esperienza di consigliere regionale, troppo poco caratterizzata da efficienza e dinamismo per i suoi gusti; quel dinamismo e quella efficienza che, invece, caratterizzarono la sua esperienza in Comune e in Fondazione. Per Lui, come per pochi altri, parleranno le opere, quando, liberati dagli assilli del presente, sapremo rileggere il nostro recente passato con occhi più obiettivi di quanto la competizione politica ci possa far cogliere oggi.

Alla sua famiglia il nostro cordoglio; a tutti noi il compito di saper trarre dalla sua vita la testimonianza di fede e di carità che l’hanno caratterizzata”.

Gianluca Susta

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore