/ COSTUME E SOCIETÀ

COSTUME E SOCIETÀ | 19 settembre 2020, 16:46

Tutto sulla cremazione: di cosa si tratta e come avviene

Tutto sulla cremazione: di cosa si tratta e come avviene

La cremazione è un procedimento funerario che un numero sempre crescente di persone dichiara di preferire. Pertanto, se alla morte di una persona cara si ha la volontà di procedere in tal senso è utile sapere come avviene la cremazione e quelle che sono le regole da rispettare.

Il primo passo da compiere, per avere una spalla nell’organizzazione di tutto il funerale e del processo crematorio, è quello di individuare una ditta di onoranze funebri Roma come Exequia che si occupano anche di questo aspetto.

Scegliere un’agenzia in grado di organizzare anche questo procedimento funerario nel rispetto di quelle che sono le norme vigenti in materia è molto importante. Pertanto si deve fare molta attenzione che la propria scelta ricada su una ditta in possesso di quelle che sono le certificazioni necessarie.

Ci si deve accertare che quest’ultima collabori con dei forni crematori che siano sia all’avanguardia che in regola, dotati di tutti i brevetti e in grado di rilasciare una certificazione del processo avvenuto.

Le ceneri della persona cara dovranno, infatti, essere certificate e ridate alla famiglia che deciderà se disperderle o conservarle.

Il processo di cremazione di una salma avviene attraverso dei forni che possono raggiungere anche i 1000 gradi. Le pareti sono ricoperte di resistenze elettriche in molti casi, ma in altri o vi è una fiamma diretta o dei bruciatori a gas.

L’alta temperatura porta immediatamente il forno ad arroventarsi, così da poter inserire all’interno dello stesso la bara con la salma. Il forno viene sigillato e la bara e il corpo vengono fatti bruciare.

Il forno deve essere a norma poiché durante il processo vi è la produzione di gas che devono essere espulsi attraverso un apposito sistema di scarico.

Alla fine del processo i resti vengono fatti raffreddare e vengono tolte, attraverso l’utilizzo di una calamita, tutte le parti in ferro, protesi, apparecchi dentali e così via.

Si passa, poi, al momento della polverizzazione che avviene attraverso una specifica macchina denominata cremulator.

Ci vorranno circa 2-3 ore affinché il processo venga portato a termine. Le ceneri, poi, saranno raccolte per essere date ai parenti così da poter permettere loro di conservarle come preferiscono.

Alcune agenzie funebri propongono il servizio di dispersione delle ceneri in mare, fornendo delle imbarcazioni e degli skipper per poterlo fare in maniera agevole qualora ci sia questa volontà da parte del defunto o dei suoi parenti.

Informazione Pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore