/ POLITICA

POLITICA | 17 settembre 2020, 18:48

Elezioni amministrative 2020: "Salussola nel Terzo Millennio" si presenta

"Non vogliamo fare politica ma desideriamo amministrare, riprendere in mano le redini di un paese che troppo spesso negli ultimi anni sono state allentate". E sulla discarica di amianto idee ben precise.

Elezioni amministrative 2020: "Salussola nel Terzo Millennio" si presenta

“Il cambiamento si fa dentro la cabina elettorale con la matita in mano”. Questa convinzione, unitamente alla voglia di fare e alla comunione di intenti hanno contribuito alla nascita della lista civica “Salussola nel Terzo Millennio”. Siamo un gruppo di Salussolesi che hanno già dimostrato di essere attivi in paese, ognuno a suo modo e in ambito diverso: nel volontariato, nel settore culturale e turistico, nella imprenditoria agricola, nella difesa e nella promozione del territorio, nel mondo giovanile, nel mondo della comunicazione.

In queste settimane di campagna elettorale siamo stati in mezzo alla gente, abbiamo condiviso pensieri e perplessità per il futuro del nostro paese e abbiamo chiesto ai salussolesi di accordarci la loro fiducia non esclusivamente in base a rapporti di amicizia, parentela o simpatia ma perché le nostre storie personali raccontano di impegno, di conoscenze e di competenze che ci consentiranno di guidare al meglio la macchina amministrativa.

Non vogliamo fare politica ma desideriamo amministrare, riprendere in mano le redini di un Paese che troppo spesso negli ultimi anni sono state allentate. Vogliamo essere le orecchie, gli occhi e la bocca di tutti i Salussolesi per ascoltare le loro richieste, guardare alle difficoltà oggettive della comunità e rappresentarle nelle sedi opportune. Percepiamo il dovere morale di fare soprattutto per i giovani e per la loro crescita socioculturale ed emotiva e per gli anziani che sono le radici solide del nostro Paese.

Ci auguriamo di essere noi alla guida del paese quando tra qualche giorno il Consiglio di Stato si esprimerà su quello che riteniamo essere uno dei più grossi problemi per il futuro di Salussola: il progetto di una discarica di amianto al Brianco. Abbiamo deciso di non volgere altrove lo sguardo perché sappiamo che la nostra salute, la nostra qualità della vita, la nostra serenità sarebbero definitivamente compromesse se lasciassimo deturpare la nostra campagna con la realizzazione di una “collina in amianto”.

Il pensiero poi corre inevitabile alle generazioni future, che erediteranno una situazione critica di difficile gestione. Tanti Salussolesi fanno sacrifici per dare lustro alla vocazione agricola del nostro territorio e farne un paese produttore di eccellenze. Per tale ragione e per dar seguito all’orientamento prevalente dei cittadini, che hanno manifestato con clamorose azioni di protesta e raccolte firme la loro avversità al progetto, ci impegniamo se saremo eletti a difendere il nostro territorio con ogni mezzo. Il quadro della situazione è mutevole, ed al momento la strada più efficace è procedere all’adeguamento del Piano Regolare al Piano Paesaggistico Regionale e all’eventuale ricorso al Tar nel caso malaugurato in cui la Provincia di Biella approvasse l’impianto.

LISTA CIVICA Salussola nel terzo Millennio Se il passato è sotto gli occhi di tutti e può solo essere giudicato, il futuro è nelle mani dei Salussolesi e lo si può decidere nella cabina elettorale. Sappiamo che si può fare di più e bene per il nostro Paese e chiediamo ai nostri concittadini di darci l’opportunità di metterci a servizio della nostra comunità. Il 18 settembre alle 21 presso la piazza del Belvedere di Salussola saremo disponibili a dare le ultime delucidazioni a chi vorrà brindare con noi alla fine della campagna elettorale". Nota stampa della lista civica Salussola nel Terzo Millennio. 

comunicato - f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore