/ CRONACA

CRONACA | 16 settembre 2020, 16:01

Morto ad Alghero Vittorio Sella. Il nonno aveva fondato l'azienda vitivinicola Sella&Mosca

La vicinanza della comunità sarda biellese. Era un socio decano di Su Nuraghe.

Ritratto di Vittorio Sella nel suo studio di Alghero

Ritratto di Vittorio Sella nel suo studio di Alghero

Ieri pomeriggio, 15 settembre, all’età di 93 anni, è morto ad Alghero Vittorio Sella. Socio decano di Su Nuraghe, aveva aderito al circolo sardo di Biella nel 1994 durante la ricerca su i “Fotografi biellesi in Sardegna tra fine Ottocento e primi Novecento”, mettendo a disposizione immagini realizzate da suo nonno Vittorio e dal fratello Erminio a documentare la situazione dell’Isola a cavallo tra i due secoli, con al centro gli scatti sulla nascita della loro azienda vitivinicola “Sella&Mosca” di Alghero.

Azienda e Isola hanno sempre avuto un posto privilegiato nel cuore di Vittorio. Felice binomio che trovava riscontri a Biella nelle proposte di Su Nuraghe. Ultima in ordine di tempo, l’aperitivo Sella&Mosca, offerto durante l’edizione 2018 de “Gli Orti de La Malpenga”, con la Sardegna Regione ospite. Oggi pomeriggio, nella Cappella di Bonaria in regione Bonaria Monte (Alghero), si terranno le esequie per l’estremo saluto “Corpore Praesenti”.

La Comunità dei Sardi di Biella si unisce al dolore della moglie Anna Maria, dei figli Andrea e Monica, dei nipoti Alice, Ginevra e Lorenzo, del fratello Franco con Carla e Anna, della nipote Adele e dei parenti tutti che vivono di qua e di là del mare.

Battista Saiu - f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore