/ CRONACA

CRONACA | 15 settembre 2020, 18:36

Aggressione in carcere, Fns Cisl Piemonte: "Inaccettabile che trascorrano settimane prima che un detenuto violento venga trasferito"

Nota stampa del segretario generale del sindacato, Antonio Napoli.

Foto di repertorio

Foto di repertorio

Non si placa la scia di aggressioni da parte dei detenuti al personale della polizia penitenziaria della casa circondariale di Biella - a  renderlo noto  è il Segretario Generale della Fns Cisl Piemonte Antonio Napoli -.

"Dopo quella di dieci giorni fa che ha costretto alle cure mediche un altro agente in servizio nell’istituto penitenziario biellese  - continua il sindacalista - nel tardo pomeriggio di venerdì 11 settembre, l’agente in servizio presso una delle sezioni detentive della casa  circondariale è stato  aggredito da un detenuto di nazionalità colombiana che, senza alcun motivo apparente, si è avventato contro il poliziotto con calci e pugni.

L’agente che si trovava da solo in sezione, nonostante i colpi ricevuti è riuscito a raggiungere la radio di servizio e dare l’allarme.  Soccorso dai colleghi, il mal capitato è stato accompagnato prima presso l’infermeria del carcere e poi al Pronto Soccorso dell’ospedale cittadino". Nella tarda serata dello stesso giorno, il poliziotto è stato dimesso con una prognosi di otto giorni. 

"Nel pomeriggio di oggi - dichiara  Antonio Napoli - il Capo del DAP Bernardo Petralia, con una telefonata, ha voluto manifestare la vicinanza dell’amministrazione penitenziaria all’agente ferito". 

"La speranza del personale è che il nuovo capo del dipartimento - conclude Antonio Napoli - riveda prima possibile le disposizioni sulla vigilanza dinamica, revocandole, nonché le disposizioni sui trasferimenti dei detenuti responsabili di aggressioni al personale. Non è accettabile che trascorrano settimane prima che un detenuto violento venga trasferito".

comunicato sindacato - f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore