/ EVENTI

EVENTI | 12 settembre 2020, 16:49

Anche i Balmetti di Borgofranco d’Ivrea al Waterfestival Viverone 2020

La Motonautica porta sportivi e non solo negli storici luoghi del vino canavese

Anche i Balmetti di Borgofranco d’Ivrea al Waterfestival Viverone 2020

Il Rainbow Team è lieto di annunciare la presenza dei Balmetti di Borgofranco d’Ivrea, comune canavesano vicino a quello biellese che ospiterà il Waterfestival Viverone 2020. Gli eventi pensati per ospitare i turisti nei luoghi storici di Borgofranco rientrano in quelli collaterali alla manifestazione sportiva che sono raccolti nel nome Discovery Viverone & Serra Morenica. La visita ai Balmetti è prevista domenica 27 settembre alle ore 11. Sarà accompagnata da una degustazione di prodotti tipici al costo di 10 €.

Cosa sono i Balmetti

Se a un primo sguardo i Balmetti di Borgofranco possono apparire chiusi e ombrosi, in realtà appena li si conosce più a fondo si scopre un mondo fatto di cordialità, allegria e voglia di stare insieme con un buon bicchiere di vino in mano.

L’origine etimologica deriva dal diminutivo di Balma, l’antica denominazione di origine ligure che significa “grotta” o “luogo incavato nel monte”. I Balmetti sono dislocati a un chilometro circa dal centro di Borgofranco d’Ivrea, si estendono in direzione nord lungo la via Francigena morenica canavesana per quasi cinquecento metri e formano una sorta di villaggio a sé stante apparentemente abbandonato e disabitato. Al loro interno nascondono un fenomeno naturale quasi unico al mondo: dal ventre della montagna, per una serie concatenata di fenomeni geonaturali particolarissimi, attraverso numerose fenditure del terreno esce di continuo un fresco venticello.

Fin dal Duecento i Balmetti venivano utilizzati per la conservazione del vino. Proprio grazie a quel fresco soffio di vento, infatti, al loro interno umidità e temperatura si mantengono costanti sui 7-8 gradi centigradi in qualsiasi periodo dell’anno. Condizioni ideali non solo per il vino, ma anche per formaggi, lardo e salumi in generale. 

All’esterno i Balmetti sono spesso dotati di un cortile chiuso da un cancello in legno o in ferro arredato con tavoli in pietra e panche rustiche.

Oggi per chi li possiede sono motivo di orgoglio e un bene prezioso. Sono il simbolo della tradizione famigliare da tramandare alle generazioni future, la continuità di una porzione di storia che va al di là del suo stretto valore commerciale. Secondo il censimento del 1984 oggi ci sono 213 Balmetti con 267 proprietari. 

Il weekend, poi, proseguirà con gli altri appuntamenti di Discovery Viverone & Serra Morenica e con le gare del VI Gran Premio di Motonautica per l’assegnazione del titolo Mondiale di Formula 4, del titolo Mondiale di Formula 350 che si disputeranno in prova unica con quattro brevi manches, e della tappa del Campionato Italiano Formula Junior Elite, 

La promozione turistica del territorio racchiusa nel nome di Discovery Viverone & Serra Morenica è l’insieme degli eventi promozionali realizzati in collaborazione con il Comune di Viverone, La Regione Piemonte, i Comuni del Territorio e l’Agenzia di Sviluppo della Serra. Verranno organizzati eventi di intrattenimento turistico e sportivo con itinerari enogastronomici alla scoperta del territorio. 

Giunto alla sesta edizione, per la seconda volta il Waterfestival 2020 viene organizzato dal Rainbow Team Association asd, la scuderia di motonautica dell’ex campione mondiale di Motonautica F1 H20 nel 1992 Fabrizio Bocca, presidente dell’associazione e allenatore delle leve giovanili. 

Dopo il successo dell’anno scorso del Gran Premio che tornava a sei anni di distanza dall’ultima edizione biellese, reso possibile dalla collaborazione con il Comune di Viverone, la Regione Piemonte, U.I.M. (Union International Motonautique) e FIM (Federazione Italiana Motonautica), il Waterfestival 2020 sarà un’occasione non solo per confermare la presenza del Rainbow Team a livello nazionale e internazionale, ma per riportare turismo e attenzione al territorio biellese utili per la rinascita post-Covid. 

Sebbene tutto verrà organizzato secondo le norme anti virus, questo non vieterà di poter non solo assistere alle gare di uno sport che oggi, dopo i successi degli anni ’80, torna in auge, ma permetterà anche di partecipare alle varie iniziative collaterali create apposta per turisti e ospiti. 

Anche per questa edizione, il Rainbow Team è onorato di essere stato designato direttamente dalla Federazione Italiana Motonautica F.I.M. come organizzatore ufficiale dell’evento.

Comunicato Stampa Rainbow Team - bi.me.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore