/ COSTUME E SOCIETÀ

COSTUME E SOCIETÀ | 12 settembre 2020, 07:50

Storie di Piazza, appuntamenti a Masserano e Valdilana con il Mercato del Rinascimento

Storie di Piazza, appuntamenti a Masserano e Valdilana con il Mercato del Rinascimento

La stagione estiva di Storie Biellesi 2020 e dei Mercati sta volgendo a termine e nel mese di settembre saranno ben tre i mercati del Rinascimento, partiti dal progetto dedicato l’anno scorso a Sebastiano Ferrero e al Rinascimento Biellese, diffusi sulla piazza teatrale  locale: a Masserano, Valdilana, Miagliano. Il programma di Storie di Piazza si concluderà con un concerto autunnale di Simona Colonna a Ronco, invece, il 4 ottobre.

Il progetto Storie Biellesi 2020 gode del contributo di Fondazione CR Biella, Fondazione CR Torino, il patrocinio della Provincia di Biella e Piemonte dal Vivo.

I prossimi due appuntamenti del Mercato del Rinascimento coinvolgeranno il Biellese Orientale con il Mercato del Borgo Antico in versione notturna a Masserano sabato 12 settembre e al Mulino di Susta a Soprana- Valdilana il 13 settembre in orario di apertura della Rete Museale dalle 14,30 in poi.

La mattina del 13 settembre non mancherà una piccola collaborazione con la  Pro Loco di Brusnengo che porterà in passeggiata per le vigne i suoi spettatori, con “Assaggi di Brusnengo” mentre Storie di Piazza garantirà l’animazione culturale con letture e musica di Erika Borroz, Manuela Tamietti e Simona Colonna.

 

A Masserano, il 12 settembre in collaborazione con la Pro Loco, la Parrocchia e il Comune, si svolgerà una manifestazione per le vie del Borgo Antico dalle 20.30 su prenotazione; divisi in piccoli gruppi, nel rispetto delle normative vigenti sulla sicurezza sanitaria, gli spettatori saranno coinvolti da circa una quarantina di attori e i figuranti.

“La bellezza di questa stagione così anomala ci ha portato a riflettere sui Mercati, la cui formula permetteva la fruizione all’aperto del prodotto teatrale, con personaggi, materiali, banchetti, insomma tutti quegli elementi particolarmente adatti ad affrontare il distanziamento imposto dalla situazione di emergenza.”  Dice Manuela Tamietti direttrice di Storie di Piazza e regista. “I luoghi visitati quest’anno spesso sono borghi o spazi creati dall’uomo centinaia di anni fa per cui il contesto scenografico è stata stupendo tanto che molti professionisti coinvolti nel progetto, e provenienti anche da altre Regioni, hanno scelto di venire a Biella a trascorrere le loro vacanze! La creatività ci ha permesso di affrontare anche la scrittura in maniera inconsueta. Avendo raddoppiato le date siamo riusciti a creare delle storie, con il coordinamento di Renato D’Urtica, con personaggi che ritornano con nuovi testi personalizzati per ogni luogo, delle … teatronovelas con personaggi che si inseguono e si raccontano da una puntata all’altra”.

A Masserano le postazioni saranno numerose, si parte dalla Chiesa di S.Teonesto, dove c’è un parcheggio a disposizione, per arrivare alla Chiesa dell’Annunziata. Ritornano la bella asinaia che trasporta merci nelle valli a dorso d’animale; la Madonna con Angelo tratta dal dipinto La Vergine delle Rocce di Bernardino De’ Conti; il commerciante di spezie; le bambine che giocano giochi antichi; il lupanare in versione orientale con il turco claudicante; i ciarlatani che vendono l’acqua di Cacciano spacciandola per miracolosa; le donne che lavorano la canapa e raccontano dei privilegi degli Statuti di Messerano, la vinaia con il marito all’estero, in Monferrato; i mendicanti alla ricerca di speranza e fortuna, e a conclusione del percorso all’interno dell’Antico Borgo, le note di Simona Colonna che ci proporrà un repertorio sacro, come la sua Ave Maria, scritta per la Rai e trasmessa dalle Reti  Nazionali per l’ostensione della Sacra Sindone nel 2015. 

In caso di maltempo l’evento avverrà al coperto.

Invece il Mercato del Mulino, si terrà  al Mulino Susta, Valdilana, località Soprana il 13 settembre nell’orario di apertura della Rete Museale Biellese, ovvero dalle 14.30 in poi.

La storia del Mulino verrà ripetuta a piccoli gruppi e potremmo assistere alle vicende delle sorelle della canapa Sestilia e Ultimina, Maurizia Mosca e Fernanda Gionco, rispettivamente la sesta e l’ultima nata, forse,  di una numerosa famiglia che lavorava ai telai e alle corde. La perpetua Prudenzia (Luisa Trompetto) invece ci racconterà delle castagne e della bontà e sapienza di quel Don del cinquecento che la manda a macinare al mulino, e poi ritroviamo insieme due personaggi incontrati separatamente nelle versioni precedenti dei Mercati la “bela molinera” figlia della mugnaia  e la mugnaia che ci racconteranno dell’attività del mulino (Noemi Garbo e Cristina Colonna) e canteranno  la pavana dedicata ai ritmi di lavoro del tempo, sulle note della ghironda di Luciano Conforti.  Per finire Simona Colonna e il suo repertorio di canzoni tratte dalla tradizione piemontese ci accompagnerà alla conclusione del percorso di visita del Mulino. 

In caso di maltempo l’evento avverrà al coperto.

Masserano: Partenze ogni 30 minuti dalle 20,30. 

Prenotazione obbligatoria al n. 348 516 0236

Valdilana: Partenze ogni mezz’ora dalle 14,30

Prenotazione obbligatoria al n. 347 411 0149

Di Renato D’Urtica, Manuela Tamietti, Alessandro Germano, Fernanda Gionco

Musiche: Simona Colonna, Luciano Conforti, Elena Straudi

Costumi Laura Rossi

Oggetti di scena Franco Marassi

Scene Laura Rossi e Franco Marassi

Regia e coordinamento Manuela Tamietti

info@storiedipiazza.it (www.storiedipiazza.it)

Comunicato Stampa Storie di Piazza - bi.me.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore