/ Biella motori

Biella motori | 12 settembre 2020, 10:22

Land Rover Experience Italia, raduno a La Thuile per 140 appassionati

Land Rover Experience Italia, raduno a La Thuile per 140 appassionati

Dopo una lunga pausa dovuta all’emergenza sanitaria l’attività del Land Rover Experience Italy è ricominciata con il raduno organizzato il 18 e 19 luglio a La Thuile (Aosta) la rinomata stazione turistica invernale al confine con la Francia, situata in una delle zone più affascinanti della Val d’Aosta. La location era già stata meta alcuni anni fa di un raduno sempre organizzato con successo da Salvatore Scarfò. Nell’ambito della manifestazione è stato anche possibile provare, per la prima volta, la nuova Defender su un percorso off road.

La manifestazione, riservata ai possessori di Land Rover di tutta Italia, ha richiamato circa 140 vetture suddivise in 84 veicoli al sabato e 56 nella giornata di domenica. Già dal mattino presto la zona antistante gli impianti di risalita, facevano bella mostra le vetture di tutti i modelli e anzianità. La partenza intorno alle 10,30 di mattina dopo il consueto breafing di Salvatore Scarfò con le dovute raccomandazioni e indicazioni del percorso lungo circa 40 chilometri che prevedeva 6 varianti e ha portato i partecipanti ad ammirare i maestosi panorami alpini del comprensorio arrivando a toccare quota 2.600 metri sul Colle del Belvedere. Le varianti più impegnative, riservate a chi voleva mettere alla prova seriamente la propria Land Rover, prevedevano anche il passaggio, in ripida discesa, in alcune piste da sci.

Al termine del percorso è stato poi possibile poi divertirsi in un circuito da trial tracciato appositamente alle porte di La Thuile, differenziato in due livelli di difficoltà (soft ed extreme). La giornata è stata caratterizzata da una splendida giornata di sole. Verso le 14 il rientro dei partecipanti che hanno potuto gustare la gastronomia locale (grazie a un menù composto da tagliere di salumi e grigliata mista di carne) presso alcuni ristoranti di La Thuile. Il Land Rover Day Valle d’Aosta ha rappresentato anche la prima occasione nazionale di provare la nuova Defender: due esemplari di 110 SD4, cioè con motore 2.0 diesel da 240 cavalli, sono rimasti a disposizione degli interessati per due intere giornate per testarli all’interno del percorso da trial ricavato a La Thuile. 

m.b.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore