/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 11 settembre 2020, 11:12

Enel completa la nuova linea elettrica "Oropa-Rosazza". 18 mesi di lavoro e 330 mila euro di costo

I tecnici di E-Distribuzione hanno posato circa 2.2 km di cavo interrato e 1,1 km di cavo aereo elicordato per i tratti più impervi. Il materiale utilizzato è all’avanguardia, con i conduttori in grado di resistere alle temperature più rigide impedendo la formazione dei cosiddetti “manicotti di ghiaccio”.

Foto di repertorio

Foto di repertorio

E-Distribuzione, la società del gruppo Enel che gestisce le reti di media e bassa tensione, ha ultimato i lavori sulla nuova linea elettrica denominata “Oropa-Rosazza” che serve la valle Cervo e la Val Oropa, attraversando la Galleria Rosazza, ad un’altitudine di circa 1.500 mt sul livello del mare. 

Nell’ambito del progetto “Resilienza”, dedicato allo sviluppo e al potenziamento delle linee elettriche al fine di far fronte ai sempre più frequenti eventi climatici straordinari quali neve, gelo e vento forte, è stata realizzata una nuova linea elettrica che permette di alimentare le valli Cervo e Oropa, contribuendo a migliorare la qualità del servizio ai cittadini e alle imprese del territorio. 

I tecnici di E-Distribuzione hanno posato circa 2.2 km di cavo interrato e 1,1 km di cavo aereo elicordato per i tratti più impervi. Il materiale utilizzato è all’avanguardia, con i conduttori in grado di resistere alle temperature più rigide impedendo la formazione dei cosiddetti “manicotti di ghiaccio”.

Infine, tutte le linee sono collegate in forma reticolare: in questo modo, in caso di guasti accidentali alla rete elettrica, i tecnici potranno intervenire da remoto e controalimentare la rete con maggiore celerità. Un investimento consistente quello messo in atto dalla Società, per una spesa complessiva di circa 330 mila euro, e una durata dei lavori di circa 18 mesi. 

"La linea Oropa-Rosazza è stata progettata e realizzata secondo i migliori standard attualmente disponibili con un occhio attento alla nostra presenza nella zona – commenta Enrico Bottone, responsabile dell’Area Nord Ovest di E-Distribuzione – il nostro obiettivo è quello di migliorare la qualità del servizio elettrico e di salvaguardare le bellezze paesaggistiche del territorio mitigando, laddove possibile, la presenza degli impianti esistenti”.

comunicato - f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore