/ CULTURA E SPETTACOLI

CULTURA E SPETTACOLI | 27 agosto 2020, 16:57

A Palazzo Ferrero una domenica tra musica ed arte organaria - FOTO

Domenica 30 agosto nuovo appuntamento con la mostra di un'arte profondamente radicata in terra biellese. Alle 19:30 apertivo in musica con Maurino Dellacqua e Martino Pini

Maurino Dellacqua e Martino Pini - Foto UPBeduca

Maurino Dellacqua e Martino Pini - Foto UPBeduca

A Palazzo Ferrero nuovo appuntamento con la mostra "L'arte organaria" di Alberto Galazzo ed Alessandro Rigola, nata da un progetto di Fatti Ad Arte e UPBeduca-Università Popolare Biellese, a cura di Patrizia Maggia e dello stesso Alberto Galazzo.

"L'arte organaria" e una visita guidata alle opere di quest'arte che ha profonde radici in terra biellese, che ha visto nel Cinquecento e Seicento figure di organari itineranti, e che, nei due secoli successivi, ha espresso un’importantissima scuola di organari biellesi con laboratori situati nella bassa Valle Cervo.

Quest'arte è oggi più che mai viva grazie alla presenza di Alessandro Rigola discendente da una famiglia attiva nell’ambito musicale dal 1905.

L’organo è uno strumento dalla meccanica complessa e nello stesso tempo sorprendente, che per secoli si è distinto per genialità di concezione e grandiosità sonora. In mostra è presente un organo detto a “cassapanca”, che verrà suonato durante la visita guidata, con 4 registri e 212 canne, materiali e componenti utilizzati per la costruzione e il restauro di questi preziosi strumenti: vi verrà illustrata l’evoluzione storica e le relative fasi costruttive, con componenti che provengono anche dall’Ecomuseo dell’Arte Organaria.

La visita guidata inizierà alle 17:30 con ritrovo alle 17.15 a Palazzo Ferrero: è obbligatoria la prenotazione chiamando  il 388564745. La visita costa 5 euro (ridotto 4 euro), mentre è gratuita presentando il biglietto di ingresso della mostra Transizioni.

Dopo l'arte organaria, la giornata di Palazzo Ferrero continuerà alle 19:30 con l'aperitivo in musica sulle note di Maurino Dellacqua e Martino Pini. Per informazioni e prenotazioni: Alessio (392 8057024) e Simone (3480016872). 

Alessandro Bozzonetti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore