/ POLITICA

POLITICA | 15 agosto 2020, 14:28

Rocco Botta e attivisti Movimento 5 Stelle: "Fuori i nomi". Petizione per la destinazione dei fondi perduti

I pentastellati biellesi vogliono sapere che tra i parlamentari, consiglieri regionali e comunali, governatori hanno ottenuto dall'Inps i benefici.

Rocco Botta e attivisti Movimento 5 Stelle: "Fuori i nomi". Petizione per la destinazione dei fondi perduti

Nota stampa del consigliere comunale di Biella Rocco Botta insieme agli attivisti del Movimento 5 Stelle. "In attesa che l’Inps, la Regione Piemonte e tutti gli altri enti rendano pubblici i nomi dei parlamentari, dei consiglieri regionali, dei governatori e dei consiglieri comunali che hanno ottenuto un qualsiasi finanziamento a fondo perduto, gli attivisti del biellese del MoVimento 5 Stelle lanciano una petizione che sarà indirizzata al presidente del consiglio Comunale di Biella, Olivero Marzio.

È diritto dei cittadini  sapere le generalità dei politici che hanno ritenuto di formulare la richiesta , al fine di potersi meglio determinare quando esprimerà il proprio voto. Davanti ad un’emergenza senza precedenti nella storia Repubblicana dell’Italia vogliamo capire chi, mentre tutti noi eravamo in casa a cercare di far quadrare i conti, da una parte si faceva i selfie in giro dicendo che lavorava per noi e dall’altra arraffava soldi che avrebbe potuto lasciare alla collettività. Non basta, a nostra opinione, richiamarsi al diritto alla privacy dei politici, anche sulla base di quanto già stabilito in passato dall’Autorità garante per la protezione dei dati personali, 'secondo cui i dati anagrafici dei soggetti beneficiari del bonus possono essere chiesti e ottenuti da chi abbia un interesse legittimo ad accedere ad essi'.

Interesse che in questo caso si manifesta 'nell'esercizio del diritto di voto' per poter 'decidere meglio in libertà'. Abbiamo deciso proprio per questo di lanciare una petizione pubblica alla quale speriamo che tutti aderiscano. Chiediamo al Presidente del consiglio comunale Olivero Marzio di farsi tramite perché spontaneamente le persone ci dicano se hanno percepito:                                                      

- Indennità INPS COVID-19 per il mese di Marzo 2020

- Indennità INPS COVID-19 per il mese di Aprile 2020

- Bonus Piemonte

- Indennità a fondo perduto Agenzia delle Entrate Maggio 2020

- Indennità INPS COVID-19 per il mese di Maggio 2020

- Qualsiasi finanziamento a fondo perduto dovuto a Covid-19 da parte di Enasarco

- Qualsiasi finanziamento a fondo perduto dovuto a Covid-19 da parte di Casse Professionali

- Bonus Vacanze

- Bonus Baby Sitter-Bonus Centri Estivi Covid-19

- Qualsiasi altro finanziamento a fondo perduto e Bonus legato al Covid-19". 

comunicato - f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore