/ SPORT

SPORT | 14 agosto 2020, 16:31

Edilnol Biella, Moretti: "Sfida stimolante, non vedo l'ora di cominciare"

Idee chiare per Niccolò Moretti, il nuovo playmaker di Edilnol Pallacanestro Biella.

Foto Valerio Buffa

Foto Valerio Buffa

Sarà il più giovane del gruppo con i suoi 16 anni, ma Niccolò Moretti non ha alcun timore reverenziale ed è carico per la nuova avventura con Pallacanestro Biella. Ecco le sue prime parole da giocatore rossoblù. 

Ciao Niccolò, benvenuto a Biella. Cosa ti ha spinto ad accettare la proposta biellese?

Certamente il progetto tecnico che mi hanno presentato Marco Atripaldi e coach Iacopo Squarcina. Erano fortemente interessati a me e mi hanno convinto ad accettare questa sfida: Biella per me può essere la piazza giusta per crescere. 

Che tipo di giocatore dei dal punto di vista tecnico?

Penso di essere un playmaker che vuole mettere in ritmo i compagni piuttosto che cercare la conclusione personale. Steve Nash e Magic Johnson rappresentano per me le fondamenta di ciò che deve essere un playmaker.

Al di fuori della pallacanestro cosa ti piace fare?

Fuori dal campo mi piace uscire con i miei amici e giocare ai videogiochi, una passione che condivido con mio fratello Davide.

Cosa ti ha detto tuo fratello quando ha saputo del tuo approdo a Biella?

È rimasto contento perché questa è una grande occasione per me, un po' come è stato per lui Treviso qualche anno fa. Non vedo l'ora di cominciare.

Idee chiare per Niccolò Moretti, il nuovo playmaker di Edilnol Pallacanestro Biella.

comunicato - f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore