/ POLITICA

POLITICA | 03 agosto 2020, 10:15

Pil, Pichetto (FI): “Caduta secondo trimestre conferma che Mes va attivato”

pichetto

“I dati diffusi oggi dall’Istat confermano che il tempo delle discussioni è finito ed è il momento delle scelte. A partire proprio dall’attivazione del Mes. Grazie alle misure stanziate dall’Unione europea l’Italia potrà disporre di oltre 350 miliardi, ma queste vanno investite in maniera oculata e purtroppo il governo ha dimostrato su questo finora tutta la sua inadeguatezza. 100 miliardi di deficit attraverso tre scostamenti di bilancio, l’ultimo votato mercoledì, non hanno arrestato la crisi ma soprattutto fatto intravedere la strada per uscire. Forza Italia continua a ribadire che è necessario uno shock fiscale che porti a ridurre la pressione fiscale attraverso l’introduzione della flat tax. Ma anche la sospensione delle scadenze fiscali per tutto il 2020, cioè un anno fiscale bianco. Sul fronte delle imprese, poi, la riduzione del cuneo fiscale e l’abolizione dell’Irap. Pensare che il reddito di cittadinanza o la cassa integrazione frenino la caduta dell’economia è illusorio e pericoloso. Bisogna ridare fiducia all’economia consentendo alle famiglie di sostenere i consumi e la domanda e alle imprese di investire e fare occupazione”. Lo dichiara il capogruppo di Forza Italia in Commissione Bilancio, Gilberto Pichetto Fratin, responsabile nazionale del Dipartimento Finanze e Bilancio.

Comunicato stampa g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore