/ CULTURA E SPETTACOLI

CULTURA E SPETTACOLI | 23 luglio 2020, 18:13

A Vigliano la compagnia EgriBianco danza nella piazza di Santa Maria Assunta

danza estate

Martedì prossimo, 28 luglio la piazza di Santa Maria Assunta accoglierà lo spettacolo di danza Lo spazio dell’anima, della Compagnia EgriBiancoDanza, emanazione teatrale della Fondazione Egri per la Danza, primo organismo di produzione coreografica piemontese, sostenuta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, oltre che dalla Regione Piemonte e da diverse fondazioni, fra cui Fondazione CRT e Cassa di Risparmio di Biella.

Spiega la proposta il sindaco, Cristina Vazzoler: “In questo periodo estivo, in cui speriamo di avere alle spalle il momento peggiore dell’emergenza sanitaria, ma che impone grande prudenza e rispetto scrupoloso delle regole di distanziamento personale, proponiamo alla cittadinanza un evento di grande qualità artistica, studiato tuttavia per essere messo in scena proprio negli spazi aperti, sfruttandone la particolare conformazione e, quanto più possibile, l’illuminazione che già ordinariamente li avvolge. Saranno in scena 16 danzatori in una performance-percorso inteso non solo come percorso fisico ma esistenziale, un’ulteriore prospettiva e percezione degli spazi“.Lo spazio dell’anima è infatti uno spettacolo multidisciplinare, permeato di contemporaneità nel segno dell’ ibridazione dei linguaggi, costruito su diversi piani logistici e allegorici. Un viaggio dell’anima dove a connotarne la progressione verso la purezza è proprio la mutevolezza dello spazio che ne diventa rappresentazione speculare. Un’installazione coreografica modulabile e mutevole a seconda dello spazio in cui si svolge e dove emerge una forte componente di percezione del pubblico: una parte del pubblico sarà vera e propria parte dello spettacolo.Nel pieno rispetto delle normative per la prevenzione del contagio, sarà effettuato il triage all’ingresso da parte dell’associazione VVB Protezione Civile di Vigliano Biellese.

“Ci auguriamo - conclude il sindaco - che questo evento segni il primo passo di una fruttuosa collaborazione con la Fondazione Egri per la Danza, che nella scorsa primavera aveva già in programma uno spettacolo presso il nostro teatro, dedicato in particolare ai ragazzi della scuola media, ed un workshop per addetti ai lavori. La voglia di collaborare e di valorizzare l’Erios non manca: ci è sembrato giusto partire da uno spettacolo che non richiede attrezzature particolari ma che possa imprimere un segno significativo in questa estate così anomala. Sono certa che i cittadini apprezzeranno il livello tecnico e bravura di questi artisti, in un contesto per noi consueto ma nello stesso tempo inedito come spazio per la danza. Ringraziamo il parroco, don Luca Murdaca, che l'ha messo gentimente a disposizione. In caso di maltempo, ci sposteremo al teatro Erios.”

Per prenotazioni e informazioni: 366 4308040.

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore