/ ECONOMIA

ECONOMIA | 20 luglio 2020, 12:48

La ripartenza dei filati: A ottobre la 54esima edizione di Filo

Questa mattina la presentazione via Zoom. Monfermoso: "Intorno all’edizione di ottobre di Filo c’è molta attenzione, come dimostra anche il numero di adesioni degli espositori che abbiamo già ricevuto, perché rappresenta un forte segnale di ripartenza del sistema"

La ripartenza dei filati: A ottobre la 54esima edizione di Filo

È stata presentata oggi la 54a edizione di Filo, il Salone internazionale dei filati e delle fibre per tessitura ortogonale e a maglia circolare e per tessili tecnici. La rassegna si terrà mercoledì 7 e giovedì 8 ottobre al MiCo - Milano Convention Centre (via Gattamelata 5, Milano). La presentazione è avvenuta attraverso un webinar a cui hanno partecipato molti professionisti del settore tessile.

“La scelta di presentare la 54a edizione di Filo attraverso un webinar - commenta Paolo Monfermoso, responsabile di Filo - è dovuta al momento eccezionale che stiamo attraversando. Si è però rivelata una scelta vincente, che ci ha permesso di comunicare in un unico appuntamento con un ampio numero di nostri espositori e di operatori del tessile, oltre ai rappresentanti della stampa, sia nazionale che internazionale. Ma al di là dei vantaggi del digitale, soprattutto per saloni come Filo, che si situano a monte della filiera, resta fondamentale la “fiera in presenza”, perché permette agli operatori di “capire” il prodotto, di osservarne le proprietà e di immaginarne gli sviluppi tessili possibili. Per questo è fondamentale che la filiera tessile torni a presentarsi al mondo interno attraverso le fiere. Intorno all’edizione di ottobre di Filo, dunque, c’è molta attenzione, come dimostra anche il numero di adesioni degli espositori che abbiamo già ricevuto, perché rappresenta un forte segnale di ripartenza del sistema, strumentale alla ripresa delle imprese su mercati internazionali più che mai attenti alla qualità, alle lavorazioni, alla sostenibilità dei prodotti e dei processi produttivi. Naturalmente, insieme a Fiera Milano, stiamo predisponendo tutte le misure e gli accorgimenti perché Filo possa svolgersi nella totale sicurezza di chi vi partecipa”.

Il webinar di oggi ha consentito di proporre online uno degli appuntamenti di Filo più attesi e seguiti dagli operatori, sia italiani sia stranieri: la presentazione delle proposte sviluppo prodotto di Filo. Elaborate da Gianni Bologna, le proposte sviluppo prodotto della 54a edizione di Filo sono ispirate a “Riflessioni cromatiche”. Sottolinea Gianni Bologna: “Possiamo ricordare i mesi passati come un lungo chiaro-scuro in bianco e nero. Ora faccio una proposta agli antipodi: i colori. Il nuovo format della presentazione (più filmato e movimentato) - che sarebbe stato tale anche avessimo adottato la formula tradizionale di presentazione - intende comunicare il desiderio ritrovato di dinamicità e di spinta in avanti. Ricordando anche che prendere spunto da un elemento così elementare e diretto quale il colore ci permette di accennare al prossimo atteggiamento dei consumatori del lusso, mercato capitale per il Made in Italy, che si orienterà verso un look molto più pacato: un lusso in qualche modo “silente”, basato più chiaramente sulla qualità intrinseca del prodotto e della sua elaborazione. È un “nuovo” minimalismo che prevede alcuni “presupposti”: coscienza ambientale, coscienza etica e rispetto per la perizia nel lavoro”.

La presentazione della 54a edizione di Filo è disponibile sul sito web del Salone: www.filo.it.

Comunicato Stampa Filo - bi.me.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore