/ CRONACA

CRONACA | 13 luglio 2020, 18:39

Prova a truffare l'assicurazione con un falso in atto pubblico. Scoperto e denunciato dai Carabinieri

Usufruire della legge bersani, questo era l'intento dell'uomo. Per lui doppio reato.

Foto di repertorio

Foto di repertorio

Aveva tentato di stipulare una polizza per la propria motocicletta, fornendo documenti falsi per usufruire dei vantaggi della legge Bersani ma è stato scoperto e denunciato dai Carabinieri. Pochi giorni fa è giunta, ai militari della sezione operativa della compagnia di Biella, la notizia di alcuni documenti che avrebbero destato qualche sospetto tra i dipendenti di una nota agenzia assicurativa.

I Carabinieri, nel corso delle successive indagini, hanno scoperto che l'uomo, un trentenne di origine laziale, avrebbe presentato all'assicurazione un certificato attestante un falso stato di famiglia, cercando di spacciarsi per residente nella provincia di Biella e usufruire le agevolazioni della legge Bersani. Ora l'uomo dovrà rispondere di tentata truffa ai danni dello Stato e falsità in atto pubblico.

f.f.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore