/ POLITICA

POLITICA | 13 luglio 2020, 15:59

Piste ciclabili, i dem tornano all'attacco: “Interrogazioni senza risposta. Preoccupati per stato di incertezza”

piste ciclabili dem

“Dopo quasi un anno sono ancora senza risposta le due interrogazioni che avevamo depositato a settembre 2019 relative agli interventi di mobilità sostenibile e sicurezza stradale in via Milano e viale Macallè, cancellati da una delibera della Giunta comunale insediatasi da poche settimane. Queste opere, unitamente a quella relativa alla realizzazione di un percorso ciclabile in via Collocapra, risultano parte integrante di due Bandi Ministeriali che hanno visto riconoscere alla Città di Biella la bontà della progettazione complessiva, con procedure di aggiudicazione dei lavori praticamente concluse, ed imprese quindi pronte alla sottoscrizione dei contratti”. A scriverlo, in un comunicato stampa, il gruppo consiliare del Partito Democratico a Palazzo Oropa formato da Marta Bruschi, Mohamed Es Sakhet, Manuela Mazza, Paolo Rizzo e Valeria Varnero.

“Che il tema della mobilità sostenibile non fosse gradito alla nuova maggioranza lo si sapeva da tempo e l’immagine dei due assessori soddisfatti per la rimozione di un cordolo stradale delimitante un tratto di pista ciclabile in via Delleani ne è la rappresentazione figurata – sostengono i dem - Ma la prevista revisione dei progetti come sta procedendo? Al Ministero è stata inviata la richiesta di autorizzazione alla modifica dei progetti? Ci sono interlocuzioni in atto rispetto al fatto che - a causa di questa eliminazione - la Città non rischi di dover restituire i finanziamenti ottenuti con conseguente danno erariale? Dopo dieci mesi non lo sappiamo ancora e temiamo che neppure la Giunta lo sappia. La grave incertezza operativa ci preoccupa molto e per questo abbiamo chiesto l’intervento del senatore Enrico Borghi: a questa sua prima interrogazione ne seguiranno altre per avere risposte su tutti i fronti aperti”.

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore